Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Petrillo: “Dalla Lega un’offensiva strumentalizzazione politica del crocifisso”

"Quello che penso è che invece dovremmo aprire la discussione sui temi posti dalla religione in merito a solidarietà, accoglienza, lotta alla disuguaglianze"

Fiumicino – “In merito all’ordine del giorno presentato oggi in aula consiliare dalla Lega sul crocifisso nelle scuole e in Consiglio comunale, ritengo che ridurre la religione a cultura e tradizione è svilente.

La religione infatti appartiene alla sfera della spiritualità: ai consiglieri della Lega non importa nulla del crocifisso, se hanno deciso di portare questa discussione all’interno di un luogo laico come è l’aula di un Consiglio comunale, lo hanno fatto per semplice strumentalizzazione politica“.

Quello che penso è che invece dovremmo aprire la discussione sui temi posti dalla religione in merito a solidarietà, accoglienza, lotta alla disuguaglianze. Anche perché la nostra Costituzione ci permette, fuori di quest’aula, di frequentare i luoghi di culto che vogliamo e questo grazie all’impegno dei nostri padri fondatori che hanno sancito la libertà democratica in questo Paese.

Per cui trovo offensivo e poco rispettoso dei veri cristiani da parte della Lega aver voluto utilizzare l’argomento crocifisso per meri fini politici”. Lo dichiara il capogruppo della Lista civica Zingaretti Angelo Petrillo.

(Il Faro online)