Seguici su

Cerca nel sito

Ponza, riapre l’ufficio postale di Le Forna

Il Sindaco di Ponza: "L'ufficio fu chiuso unilateralmente da Poste Italiane, non da un mio provvedimento."

Ponza – Riapre l’ufficio postale di Le Forna, a Ponza. A darne notizia, sui suoi canali social, è il sindaco dell’isola lunata, Francesco Ferraiuolo, che fa sapere: “L’ufficio fu chiuso unilateralmente da Poste Italiane (non da un mio provvedimento) per vari motivi, tra i quali la sicurezza e la salubrità dell’ambiente di lavoro e lo sfratto in atto. Avemmo, comunque, già da quel momento, dai vertici di Poste italiane, sul fatto che Le Forna non avrebbe perso il suo ufficio postale, tant’è che il personale fu trasferito temporaneamente presso la sede di via Panoramica. Quell’impegno fu anche ribadito dall’A.D. di Poste Italiane, Del Fante, più di un anno fa.”

E ancora: “Da quel momento, abbiamo collaborato con Poste Italiane nella ricerca di una nuova sede. Abbiamo, altresì, sollecitato e fatto le dovute pressioni ai vari livelli, anche politici, per far si che l’ufficio di Le Forna riaprisse al più presto. Abbiamo interposto ogni collaborazione con Acqualatina, tecnica ed amministrativa, affinché creasse, con le opere a cala Cavone, le condizioni per l’allaccio fognario dei locali da adibire ad ufficio postale, senza il quale i lavori non avrebbero potuto cominciare. Insomma, siamo sempre stati sul punto seguendo passo passo l’evolversi della situazione.”

Il Sindaco poi prosegue:  “Meriti non ne vogliamo perché abbiamo fatto solo il nostro dovere a cui siamo stati chiamati, con grande spirito di servizio, ma la soddisfazione che un problema così importante per la popolazione di Le Forna sia stato risolto, frutto di un’azione sinergica tra i soggetti in campo, ebbene, quella lasciatecela.”

Per questo, fa sapere, infine, il Primo cittadino isolano, l’amministrazione comunale, di concerto con Poste Italiane, ha organizzato per domani, alle 12.30, una cerimonia inaugurale per riapertura dell’ufficio postale, a cui, tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

(Il Faro on line)