Seguici su

Cerca nel sito

Porto turistico a Fiumicino, il M5S contrario al progetto di Royal Caribbean

Pietrosanti incontra il ministro Costa: “Crediamo che lo sviluppo di Isola Sacra debba passare tramite la rivalutazione e la tutela del nostro patrimonio naturale"

Fiumicino – “Questa mattina ho incontrato, insieme ai senatori del Movimento 5 Stelle, Mauro Coltorti e Giorgio Fede, il Ministo dell’Ambiente Sergio Costa”; lo afferma il Capogruppo del Movimento 5 Stelle di Fiumicino, Ezio Pietrosanti. Che aggiunge: “Argomento dell’incontro è stato il progetto del porto turistico di Isola Sacra. Dopo anni di silenzio, questo progetto è stato riproposto da parte di Royal Caribbean, con l’idea di trasformarlo in un porto turistico-crocieristico”. 

“Al Ministro ho esposto la preoccupazione dei cittadini del Comune di Fiumicino riguardo questo progetto, in particolare dell’impatto che questo potrebbe avere in termini di erosione costiera, di rischio idrogeologico e di inquinamento dell’aria e del mare. Il Ministro Costa ha ascoltato con attenzione tutte le nostre istanze, ed è stato concordato un percorso condiviso che tenga sotto controllo questi aspetti e queste criticità, con lo scopo ultimo di tutelare il nostro territorio. Per questo mi sento di ringraziarlo a nome di tutta la città di Fiumicino”.

“Come Movimento 5 Stelle – Fiumicino rimaniamo contrari a qualsiasi idea di portualità di questo genere sul nostro territorio” conclude Pietrosanti, “Crediamo che lo sviluppo di quelle zone debba passare tramite la rivalutazione e la tutela del nostro patrimonio naturale, non attraverso le navi da crociera, l’erosione costiera e l’inquinamento. Per questo continueremo a batterci per i cittadini dentro le istituzioni”.

(Il Faro online)