Seguici su

Cerca nel sito

A Gaeta netturbini preoccupati: Ecocar ancora non paga

Ecocar non ha ancora pagato ai suoi dipendenti la mensilità di dicembre. Apparentemente, il motivo è da ricondursi alla tesoreria comunale.

Gaeta – A Gaeta i netturbini sono preoccupati: il 15 gennaio scorso, infatti, gli 80 dipendenti della Ecocar hanno saputo che la loro mensilità dello scorso dicembre “subirà un lieve ritardo.” Il motivo? “Come spesso accade in determinati periodi dell’anno (festività, feriali…) la tesoreria del Comune riprende l’attività con una decina di giorni di ritardo rispetto alla normale routine e questo scatena l’effetto domino su tutto il sistema di pagamenti.”

Per il momento, i netturbini, seppur preoccupati, nonostante le rassicurazioni della società – “effettueremo il pagamento al momento stesso della rimessa dell’Ente”stanno continuando a garantire la copertura minima del servizio di raccolta, in modo da evitare una situazione emergenziale.

Ieri, intanto, si è tenuto un incontro con i rappresentanti sindacali. Nei prossimi giorni, invece, si attende l’incontro con l’assessore al bilancio per poter capire se davvero i ritardi sui pagamenti sono da addebitare alla presunta lentezza della tesoreria comunale.

Ricordiamo, infine, che il contratto tra il Municipio di Piazza XIX Maggio e la Ecocar scadrà il prossimo maggio e che, il Comune di Gaeta sta procendendo per pubblicare il nuovo bando di gara quanto prima.

(Il Faro on line)