Seguici su

Cerca nel sito

Roma, 77enne accoltella il vicino: “Era troppo rumoroso”

Il coltello a serramanico è stato trovato sul comodino dell'anziano e sequestrato. Il 77enne è stato già sottoposto al processo per direttissima

Più informazioni su

Roma – Non sopportava i troppi rumori del vicino di casa, così questa mattina al culmine dell’ennesima lite lo ha accoltellato ferendolo a una mano. Il 77enne è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni aggravate e porto illegale di arma mentre la vittima, un 40enne romano, ha avuto 10 giorni di prognosi all’Aurelia Hospital e numerosi punti di sutura. E’ accaduto questa mattina intorno alle 7 in via Pasquale II, a Primavalle.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, intervenuti sul posto, l’anziano da tempo aveva discussioni con il vicino 40enne, per i rumori o per il volume troppo alto della tv ma fino a oggi si era trattato solo di discussioni verbali.

Questa mattina, intorno alle 7, il 40enne, appena uscito dall’ascensore si è trovato davanti il 77enne con la moglie. E’ scattata la solita discussione al culmine della quale l’anziano ha estratto un coltello a serramanico. La moglie ha tentato di frapporsi tra i due ma il 77enne è riuscito comunque a sferrare il colpo ferendo il 40enne alla mano destra.

L’aggressore è subito rientrato in casa e poi ha cercato di dileguarsi ma è stato rintracciato dai carabinieri avvisati dalla vittima. Il coltello a serramanico è stato trovato sul comodino dell’anziano e sequestrato. Il 77enne arrestato è stato già sottoposto al processo per direttissima.

(Il Faro online)

Più informazioni su