Seguici su

Cerca nel sito

Nel ricordo di Plinio il Vecchio: Minturno all’Accademia di storia dell’Arte sanitaria di Roma

Plinio il Vecchio nei suoi scritti ha documentato nei suoi scritti l’esistenza di Pirae, l’antica Scauri, la città ausone sommersa.

Minturno – Una delegazione del Comune di Minturno, guidata dal Delegato alla Pianificazione Urbanistica Antonella Cantàro, ha partecipato, ieri, a Roma, all’inaugurazione dell’Anno accademico nel centenario della fondazione dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria.

Un legame, quello tra fra il Municipio del Sud Pontino e l’Accademia, fondato sulla figura dello scrittore latino Plinio il Vecchio, al quale è stata dedicata la sessione pomeridiana della giornata inaugurale.

L’Accademia conserva nel suo Museo il presunto cranio di Plinio il Vecchio (23-79 d.C.), filosofo, naturalista, comandante della flotta di Capo Miseno al momento dell’eruzione del Vesuvio, che ha documentato nei suoi scritti l’esistenza di Pirae, l’antica Scauri, la città ausone sommersa.

Nel corso della manifestazione è stato conferito il Premio Umanizzazione della Medicina alla Guardia Costiera Italiana per il grande lavoro di primo soccorso sanitario svolto in mare.

(Il Faro on line)