Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Screening per le malattie da inquinamento a Fiumicino, approvata la mozione

Ferreri e Fortini: "L'aeroporto rappresenta certamente una risorsa per il nostro territorio ma l'impatto ambientale e l'incidenza sulla qualità della vita di coloro che vivono a ridosso dello scalo possono assumere aspetti problematici"

Fiumicino – “Oggi il consiglio comunale ha approvato la nostra mozione per chiedere alla Asl lo screening epidemiologico per le malattie da inquinamento acustico e ambientale sui residenti delle zone adiacenti l’aeroporto”. Lo dichiarano i consiglieri di Demos, Maurizio Ferreri e Armando Fortini.

L’aeroporto rappresenta certamente una risorsa per il nostro territorio – sottolineano i consiglieri -, ma l’impatto ambientale e l’incidenza sulla qualità della vita di coloro che vivono a ridosso dello scalo possono assumere aspetti problematici”.

“Per questa ragione, abbiamo proposto la mozione che impegna il sindaco e la giunta a farsi promotori, tramite la Asl, di uno screening epidemiologico che riguardi le malattie riconducibili all’inquinamento acustico e ambientale e che si concentri in particolar modo sulla fetta di popolazione che vive nelle zone limitrofe all’aeroporto Leonardo Da Vinci” spiegano Ferreri e Fortini.

“La mozione promuove anche tutte le attività di competenza dell’amministrazione comunale per aumentare il monitoraggio dell’inquinamento acustico e ambientale che deriva dalle attività dell’aeroporto – concludono i consiglieri di Demos -. Un percorso che risulterebbe più semplice intraprendere se si ridiscutesse con la Regione la quota dell’Iresa che spetta al Comune di Fiumicino“.

(Il Faro online)