Seguici su

Cerca nel sito

Medio Tirreno, vertice in Regione. Frascarelli: “Difesa la natura del consorzio”

Il consigliere comunale: "Abbiamo ufficialmente ribadito le ragioni del territorio, sollevando obiezioni di natura giuridica e legale alla cessione del consorzio, anche richiamando l'iter già avviato e motivazioni che affondano le proprie radici in competenze di ambito e gestione"

Roma – Il Sindaco Ernesto Tedesco e il consigliere comunale Giancarlo Frascarelli hanno partecipato stamane al tavolo di lavoro sul futuro del consorzio Medio Tirreno, convocato dall’assessore Mauro Alessandri e al quale hanno partecipato anche i consiglieri regionali Devid Porrello e Marietta Tidei.

Come spiega il consigliere Frascarelli, “la riunione è scaturita dalla richiesta che ho portato lo scorso 31 dicembre all’assessore Alessandri. In questa sede abbiamo ufficialmente ribadito le ragioni del territorio, sollevando obiezioni di natura giuridica e legale alla cessione del consorzio, anche richiamando l’iter già avviato e motivazioni che affondano le proprie radici in competenze di ambito e gestione.

Chiaramente riteniamo fondamentale non solo mantenere la pubblicità del consorzio, quale proprietario e non gestore della rete, ma anche evitare contenziosi tecnico-amministrativi. Perciò ci siamo lasciati con l’impegno di ritrovarci presto a Civitavecchia alla presenza dei rispettivi dirigenti e funzionari, in maniera tale da approfondire gli aspetti tecnici della vicenda.

Nel frattempo auspichiamo una maggiore difesa di questo bene comune da parte di chi siede in consiglio regionale e che lo stesso Comune di Tarquinia comprenda fino in fondo l’importanza strategica del Consorzio Medio Tirreno per i rispettivi cittadini”.

(Il Faro online)