Seguici su

Cerca nel sito

Peter Fill annuncia il ritiro: “E’ ora di chiudere uno splendido capitolo”

L'addio alle gare per l’atleta dei Carabinieri. A malincuore lo annuncia. Palmares ricco di medaglie e due coppe del mondo in discesa

Kitzbuhel – Il discesista azzurro Peter Fill ha annunciato il ritiro dalle competizioni previsto dopo la gara di Garmisch in programma il 1 febbraio nel corso di una conferenza stampa tenutasi al termine della gara di Kitzbuhel.

Il 37enne sciatore altoatesino in forza al Centro Sportivo Carabinieri ha preso la sofferta decisione forse spinto anche dalla delusione nel corso della gara discesa libera dalla quale è uscito di scena dopo soli 13” per una scivolata.

Il mio corpo ha detto stop e non riesce più ad andare veloce – affermato il carabiniere di Castelrottonon ho mai mollato e ho sempre cercato di dare il massimo per stare al vertice. Adesso non si può più, è ora di chiudere questo splendido capitolo della mia vita”.

Peter Fill con il Comandante dei Carabinieri e il Capo della Sezione Sport Invernali

Sotto lo sguardo fiero e riconoscente del comandante del Centro Sportivo Carabinieri Colonnello Gianni Cuneo, presente alla conferenza stampa con il maresciallo Davide Carrara de la Sezione Sport Invernali del comparto sportivo dell’Arma, Fill saluta da grande campione, lasciando alla storia dello sci tricolore ben 354 presenze in Nazionale in 15 anni nel corso dei quali ha collezionato 22 podi tra discesa, SuperG slalom gigante.

Nel suo palmares spiccano due coppe del mondo di discesa libera e una di combinata nonché un argento mondiale in Superg nel 2009 e un bronzo in combinata nel 2011.  Lo sport dell’Arma e quello dell’Italia intera ringrazia e si inchina al cospetto di un campione del suo calibro.

(Il Faro on line)