Seguici su

Cerca nel sito

Non ha l’abilitazione, ma si finge architetto: sequestrate anche pratiche presentate al Comune di Sabaudia

Nei giorni scorsi, i carabinieri forestali di Sabaudia insieme al Nipaaf di Latina hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione nei luoghi dove l'uomo era solito svolgere la professione.

Sabaudia – Non aveva l’abilitazione per esercitare, ma si fingeva comunque architetto con tanto di timbri. È la storia di un uomo di Sabaudia che, per tanti anni, avrebbe svolto abusivamente la professione.

Una volta fatto i dovuti accertamenti sul caso, nei giorni scorsi, all’alba, i carabinieri forestali di Sabaudia insieme al Nipaaf di Latina hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione emesso dal sostituto procuratore Giuseppe Milano nei luoghi (studio tecnico e pertinenze) dove l’uomo era solito svolgere la professione.

Per il momento, oltre al sequestro di tutti gli oggetti funzionali alla libera professione, sono state sequestrate anche pratiche che l’uomo avrebbe presentato, nel corso degli anni, presso il Comune di Sabaudia.

(Il Faro on line)