Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, due casi sospetti di Coronavirus. Tedesco: “Tutto sotto controllo”

Una coppia di Hong Kong con febbre e problemi respiratori si trova ora in isolamento a bordo di una nave Costa Crociere. Sul posto, i medici dell'ospedale Spallanzani

Civitavecchia – Due casi sospetti di Coronavirus sono in isolamento nell’ospedale di bordo di una nave della Costa Crociere ferma al porto di Civitavecchia. Moglie e marito cinesi di Hong Kong con febbre e problemi respiratori, sono infatti già stati raggiunti dai medici dello Spallanzani per realizzare i test. Secondo quanto si è appreso, gli altri passeggeri, seimila circa, al momento non potrebbero scendere dalla nave. La coppia, salita a Savona alcuni giorni fa, era arrivata in Italia a Malpensa il 25 gennaio.

“La situazione sul sospetto caso di Coronavirus al porto di Civitavecchia è sotto l’attento controllo di tutti gli enti coinvolti, compreso il Comune – ha spiegato il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco -. Le autorità sanitarie e marittime si sono immediatamente attivate. Si stanno seguendo tutti i protocolli previsti e terremo costantemente monitorato il caso, grazie all’ottimo lavoro che stanno svolgendo il direttore generale dell’Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle e il Comandante del porto Vincenzo Leone”.

(fonte Ansa)