Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Vincenzo Lenci è (anche) il re della mandorla

Lenci è riuscito a coniugare la tradizione pasticciera con quella della gelateria.

Fiumicino – L’acclamato re dell’uovo Vincenzo Lenci è, da oggi, anche il re della mandorla. E’ stato proprio il maestro del gelato di Fiumicino – nonché proprietario dello storico Bar della Darsena -, infatti, ad aggiudicarsi il primo premio del contest nazionale “Mandorla d’autore”, dedicato ad una specialità tanto nutriente quanto gustosa: la Mandorla di Torrito, che, grazie alla sua peculiare consistenza burrosa, è unica nel suo genere.

Reduce dal terzo posto al Milan International Gelato Award con la sua “Rosa di Leonardo”, Lenci era già stato premiato con la medaglia d’argento al Gelato Festival Europa del 2017 grazie al suo indimenticabile “Peperone rosso e fragola” che, con la sua eccentricità, aveva infranto gli schemi della gelateria tradizionale.

Ad assicurargli la vittoria, in questo caso, è stato il sapiente accostamento della Mandorla di Torrito ad una Lemon Curd (una tradizionale crema di limone inglese) e ad un Crumble alle Mandorle (un impasto di biscotto estremamente friabile): così, infatti, Lenci è magistralmente riuscito a coniugare la tradizione pasticciera con quella della gelateria.

(Il Faro online)