Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, controlli nelle zone della “movida”: due denunciati per possesso di droga

Sono state elevate varie sanzioni amministrative agli esercenti che non hanno rispettato l'ordinanza del Sindaco sui divieti e limiti di vendita di bevande alcoliche

Civitavecchia – Proseguono incessanti i controlli da parte della Polizia di Stato nella zona della “Movida” da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Civitavecchia.

Con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine del Lazio, i poliziotti hanno presidiato la zona effettuando numerosi controlli di esercizi commerciali e avventori al fine di garantire la sicurezza della “movida” ed il rispetto delle norme sui divieti e le limitazioni in materia di vendita di bevande alcoliche.

Nell’ambito dei servizi sono state controllate oltre 200 persone e 100 veicoli. Sono stati denunciati altresì due civitavecchiesi, un uomo ed una donna, trovati in possesso di sostanza stupefacente.

L’uomo, fermato per un controllo, mentre viaggiava a bordo del proprio mezzo in compagnia di un amico è stato trovato in possesso di 6 grammi di cocaina, mentre la donna, con precedenti di Polizia inerenti gli stupefacenti, al momento del controllo era in compagnia del fidanzato, ed è stata trovata in possesso di 5 grammi di cocaina ed alcuni “spinelli”.

Sono state elevate varie sanzioni amministrative agli esercenti che non hanno rispettato l’ordinanza del Sindaco sui divieti e limiti di vendita di bevande alcoliche.

In particolare, sono state elevate sanzioni pari a 6 mila euro nei confronti del titolare di un esercizio commerciale, sito su viale Guido Baccelli che vendeva bevande alcoliche in contenitori di vetro alle 3 di notte.

Durante il controllo amministrativo gli agenti hanno anche riscontrato la mancanza dell’autorizzazione comunale e delle indicazioni relative agli orari di chiusura.

(Il Faro online)