Seguici su

Cerca nel sito

Ad Anzio febbraio è il mese del merluzzo

Dal 19 al 26 febbraio 2020 sarà possibile gustarlo in ben ventiquattro ristoranti

Anzio – “Anzio, la migliore cucina marinara al mondo“: il merluzzo, uno dei pesci più pescati al mondo, diffuso negli alti fondali del mare di Anzio, unica località della Provincia di Roma Bandiera Verde 2020, è il protagonista assoluto della campagna di marketing territoriale del mese di febbraio, promossa dall’Amministrazione De Angelis.

merluzzo

Clicca per ingrandire

Dal 19 al 26 febbraio 2020, in ben ventiquattro ristoranti di Anzio che hanno aderito al progetto di promozione turistica dell’Ente, saranno attive le vantaggiose promozioni per gustare il merluzzo, cucinato secondo le antiche ricette della tradizione anziate. Le inimitabili carni del prelibato merluzzo di Anzio sono candide, magre, proteiche, facilmente digeribili e particolarmente ricche di sali minerali, soprattutto di potassio e fosforo.

Nell’ambito delle promozioni km zero i ristoratori anziati, in collaborazione con il Comune di Anzio, hanno lanciato sui social e sulle cartoline pubblicitarie la ricetta dei “Tranci di merluzzo al profumo di menta e coriandolo”, protagonista assoluta del mese di febbraio.

La ricetta: tranci di merluzzo al profumo di menta e coriandolo

Ingredienti per 4 persone: merluzzo pulito gr 800, porro gr 200, scalogno gr 70, menta fresca gr 70, coriandolo 2 rametti, olio EVO gr 100, vino bianco cl 100, aglio 2 spicchi, sale rosa q.b.

Esecuzione: eviscerare il merluzzo, tagliarlo a tranci, nel frattempo preparare un soffritto di scalogno e porro, sfumandolo con il vino bianco. Evaporato il vino, aggiungere il merluzzo e lasciarlo cuocere per 5 minuti, girando i tranci a metà cottura. Infine aggiungere il sale rosa e prima di impiattare unire la menta con il coriandolo.

Alle promozioni sul merluzzo di Anzio ed alla campagna per la valorizzazione del pescato a km zero, hanno aderito i seguenti ristoranti: Alceste Caffè, Al Sarago, Al Terzo, Baia di Ponente, Capo d’Anzio, Da Alceste al Buongusto, Da Gennaro, Da Pierino, Da Romolo, Il Grecale, Il Porticciolo, Il Riccio, L’Asticiotto, La Fraschetta del Mare, La Piazzetta, Le Leccornie Del Gatto, Maraschino, Mistral, Oltremare, Pepe Rosso, Porto Innocenziano, Turcotto, Vittorio al Porto, Zenzero.

Per le informazioni sui servizi del Comune di Anzio, sulle iniziative turistiche e per le segnalazioni all’Amministrazione comunale, al centro storico di Anzio, in Piazza Pia 19, è aperto l’Ufficio del Turista e del Cittadino. Presso l’Ufficio, nei prossimi giorni, sarà disponibile la cartolina ricordo con la ricetta esclusiva dei “Tranci di merluzzo al profumo di menta e coriandolo”, facile da realizzare ed alla portata di tutti in questo periodo dell’anno.

Anche nel materiale pubblicitario di febbraio, insieme alla cucina ed al pescato di Anzio, sono stati promossi il Parco Archeologico della Villa di Nerone (da novembre a febbraio aperto venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00), il Parco del Vallo Latino Volsco (in inverno aperto dal giovedì alla domenica mattina, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00), la Riserva Naturale di Tor Caldara (aperta giovedì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 14.00), il Parco di Villa Adele (aperto tutti i giorni dalle 7.00 alle 18.00), il Museo Civico Archeologico (aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00), il Museo dello Sbarco di Anzio (aperto martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00) ed il nuovo Ufficio del Turista e del Cittadino, in Piazza Pia 19 (aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 ed il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30).

(Il Faro online)