Seguici su

Cerca nel sito

Karate, l’Italia alla Premier League di Dubai

Terzo appuntamento di prestigio dell’anno. Dopo Parigi, la Nazionale italiana vola negli Emirati Arabi per i punti olimpici

Roma – Al via il terzo evento internazionale del karate azzurro in questo 2020. Venerdì 14 avrà inizio la Karate 1 Premier League di Dubai, torneo valido per guadagnare punti nel ranking mondiale, in ottica di una qualificazione olimpica per Tokyo. 571 atleti da tutto il mondo sono pronti a darsi battaglia.

La squadra azzurra sarà composta da Viviana Bottaro e Mattia Busato per quanto riguarda il kata. Mentre nel Kumite ci saranno Sara Cardin (-55kg), Angelo Crescenzo (-60), Laura Pasqua (-61), Silvia Semeraro (-68), Luigi Busà (-75) e Michele Martina (-84).

I tecnici Pierluigi Aschieri, Vincenzo Figuccio, Claudio Guazzaroni, Salvatore Loria, Roberta Sodero e Cristian Verrecchia, completano la delegazione con gli arbitri Alessio Giraldi, Anna Maria Notaro e Giuseppe Zaccaro.

Anche molti altri atleti italiani parteciperanno alla competizione, iscritti però con i loro club di appartenenza.

Venerdì andranno in scena le fasi eliminatorie del kata individuale femminile e del kata a squadre maschile, oltre ai pesi di kumite maschile (-60, -67 e -75) e femminile (-50 e -55). Sabato toccherà al kata individuale maschile e al kata a squadre femminile, accanto ai pesi di kumite femminile (-61, -68 e +68) e maschile (-84 e +84). Domenica tutte le finali, per il bronzo dalle 9:30 e per l’oro dalle 14:30.

Clicca qui per le informazioni dettagliate: https://www.wkf.net/karate1-main/158

Le finali di domenica saranno in diretta su PMG Sport: https://www.pmgsport.it/

(Il Faro on line)(foto@fijlkam)