Seguici su

Cerca nel sito

A Formigine il primo incontro del 2020 della Scuola Fispes

Iniziativa per i bambini con paralisi cerebrale. Per le attività sportive ci saranno Vergnani e Checchini

Modena – La Scuola itinerante Fispes  riprenderà le sue attività da Formigine in provincia di Modena.

Nel weekend del 15-16 febbraio il primo raduno dell’anno porterà nel comune emiliano 12 bambini e ragazzi con disabilità fisica, di età compresa fra i 5 ed i 16 anni e provenienti da tutta Italia.

La novità del raduno riguarda la partecipazione di bambini della Fondazione Fight the Stroke, una fondazione che si occupa della paralisi cerebrale infantile, con cui Fispes ha avviato un proficuo percorso di collaborazione per il settore tecnico-sportivo.

Per coordinare le attività ludico-motorie incentrate sulle discipline del calcio e dell’atletica leggera paralimpica saranno presenti i tecnici nazionali di disciplina Renzo Vergnani e Nadia Checchini con i loro rispettivi staff.

Domenica 16 a partire dalle 9 i bambini della Scuola Fispes prenderanno parte alla manifestazione inclusiva “Formigine in Campo” in cui giocheranno assieme ai bimbi del 2009-2010 delle società sportive del territorio.

Il ritrovo di Formigine è reso possibile grazie alla stretta collaborazione con il Comune di Formigine. L’attività della Scuola Fispes è sostenuta dalla Fondazione Pasquinelli.

(Il Faro on line)