Seguici su

Cerca nel sito

Assoluti, gli assi azzurri ad Ancona. Tamberi in pedana al mattino

Anche il campione europeo in carica per i Campionati Italiani. Tortu in pista e Fabbri in pedana

Ancona – Rinviati i Mondiali indoor di Nanchino, il weekend tricolore di Ancona diventa il baricentro della stagione al coperto.

Cresce l’attesa per i Campionati Italiani Assoluti indoor in programma il 22 e 23 febbraio nel capoluogo marchigiano. Molti dei migliori azzurri si ritroveranno in pista e sulle pedane del Palaindoor per un’edizione che si annuncia di altissimo livello e ricca di protagonisti.

Il record italiano indoor del peso firmato da Leonardo Fabbri ha aggiunto ancora maggiore interesse alla rassegna che quindi vedrà la presenza di almeno tre primatisti nazionali: hanno già confermato la partecipazione il recordman dei 100 metri Filippo Tortu (nei 60), il primatista dell’alto Gianmarco Tamberi e appunto il pesista Fabbri, reduce dallo straordinario 21,59 di martedì pomeriggio a Stoccolma.

FABBRI UN ANNO DOPO

Leonardo Fabbri (foto@Colombo/Fidal)

Saranno gli unici lanci di Fabbri in Italia nella stagione invernale. Il gigante dell’Aeronautica arriverà ad Ancona al termine di un ciclo di gare all’estero in rapida successione, che toccherà anche Sabadell il 19 e Madrid il 21, entrambe in Spagna. La pedana del Palaindoor lo attende di domenica alle 17.15, a un anno di distanza dal 20,69 con cui si era preso la copertina della scorsa edizione, risultato al quale ha aggiunto quasi un metro, concretizzando una crescita sempre più rapida.

TAMBERI ALLE 9.15

Per Tamberi sarà il debutto stagionale. Sulla pedana di casa, davanti al proprio pubblico, il marchigiano delle Fiamme Gialle campione europeo in carica gareggerà alle 9.15 della mattina di domenica, stesso orario della qualificazione olimpica di Tokyo. Sarà un test prezioso in vista della stagione all’aperto e dei Giochi, l’occasione migliore per testare il lavoro fatto in allenamento, prima di volare a Belgrado per il secondo impegno dell’anno, il 27 febbraio.

TORTU PER 3

Tortu a Doha

Quella di Filippo Tortu ad Ancona sarà invece l’unica uscita invernale. La voglia di tornare a sentire lo sparo dello starter ha fatto sì che il primatista italiano dei 100 metri fosse in pista agli Assoluti, a caccia della maglia tricolore dei 60: lo sprinter delle Fiamme Gialle potrebbe correre per tre volte nella stessa giornata di domenica, ma molto dipenderà dal numero totale degli iscritti: al momento, batterie previste alle 12.10, semifinali alle 13.15 e finale alle 16.15.

16 ORE DI GARE

Non soltanto Tamberi, Tortu e Fabbri. Di sabato sono annunciati anche altri atleti azzurri che stanno partecipando al World Athletics Indoor Tour, dall’ostacolista Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) alla campionessa europea under 20 del salto in lungo Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon). Oltre sedici ore di gare, 28 titoli da assegnare e spettacolo garantito.

(Il Faro on line)(fotocopertina@Colombo/Fidal)