Seguici su

Cerca nel sito

Paola Villa querelata per diffamazione, Cioffredi: “Solidarietà al Sindaco di Formia”

Cioffredi: "Non la lasceremo sola, così come sono certo che nelle battaglie di legalità avrà il sostegno di tutte le forze sociali e politiche di Formia”. 

Formia – “Esprimo la mia affettuosa solidarietà alla sindaca di Formia, Paola Villa, oggetto di una querela per diffamazione a seguito del suo intervento nell’ambito dell’audizione con i sindaci del sud pontino svoltasi presso la Commissione Regionale Antimafia del 21 febbraio 2019 (leggi qui).

Ero presente a quella audizione – fa sapere, in una nota, Gianpiero Cioffredi, presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio – e mi ha colpito la lucidità di analisi e la consapevolezza della sindaca di Formia rispetto ai rischi derivanti dalle presenze mafiose nel suo territorio. Un territorio quello di Formia e della provincia di Latina caratterizzato da una espansione via via sempre più profonda e ramificata di clan mafiosi che ne hanno segnato profondamente il tessuto economico-sociale ed anche politico. Alla presenza criminale si intrecciano le trame di affari milionari alimentando i canali del riciclaggio e degli investimenti in attività economiche, imprenditoriali e commerciali.

Paola Villa, al di là dei fatti specifici processualmente accertati, ha avuto la capacità di descrivere un contesto tanto preoccupante al punto da richiedere, da parte della Direzione Distrettuale Antimafia, la costituzione di un pool di magistrati, come ha recentemente annunciato il Procuratore Aggiunto Michele Prestipino.

Il contrasto alle mafie – conclude la nota – non può essere delegato alle spalle robuste della Magistratura e delle Forze di Polizia che nel pontino esprimono eccellenze investigative importanti. Paola Villa questo lo ha capito rifuggendo dalla reticenza, dalle rimozioni e investendo nelle energie positive della sua comunità per affermare pratiche di legalità e corresponsabilità. Per questa ragione, non la lasceremo sola, così come sono certo che nelle battaglie di legalità avrà il sostegno di tutte le forze sociali e politiche di Formia”.

(Il Faro on line)