Seguici su

Cerca nel sito

Presentati i risultati del bando sui “Contratti di Fiume” della Regione Lazio

Avenali: "Un successo di partecipazione ed un'ottima qualità di progettazione. Nel Lazio finanziati 19 progetti per oltre 437.000 euro"

Regione Lazio – Presentati ieri mattina presso la Biblioteca Altiero Spinelli della Regione Lazio, i risultati del bando per il sostegno al processo ai fini della sottoscrizione dei contratti di fiume, di lago, di costa e di foce nella regione, da Cristiana Avenali, Responsabile dei Piccoli Comuni e dei Contratti di Fiume per la Presidenza della Regione Lazio.

 Finanziati 19 percorsi di contratto di fiume, lago e costa in tutto il Lazio, tutti quelli presentati, con aumento fino a 437.000 euro rispetto all’iniziale copertura di 300.000 euro. All’appuntamento promosso e coordinato da Cristiana Avenali responsabile Contratti di Fiume della Regione Lazio, oltre a tanti circoli e rappresentanti di Legambiente, anche tutti gli amministratori e promotori dei percorsi premiati. Nei percorsi attivati nel Lazio, dove cioè è stato pertanto presentato il Manifesto di Intenti, aderiscono ben 207 enti pubblici e 314 soggetti privati.

“I Contratti di Fiume del Lazio, grazie a questo impegno economico regionale, hanno da oggi le risorse necessarie per far partire progetti concreti di salvaguardia della biodiversità e protezione dai rischi idrogeologici – commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio presente all’appuntamento – Il lavoro della Regione sta dando grandi risultati e ora ci auguriamo che tutti i percorsi concretizzino al meglio e velocemente quanto previsto da ciascuno.

Il territorio del Lazio, fatto di tanti fiumi, laghi e costa, ha bisogno di una continuità reale di questi percorsi; tutto ciò può portare a enormi risultati, nel miglioramento ambientale della risorsa idrica e del mare, nella fruibilità e sviluppo ecosostenibile dei territori e nella riqualificazione ambientale di tutta la nostra Regione. Noi continueremo a sostenere ogni percorso di contratto di fiume e quanto l’ente regionale sta mettendo in campo in merito, ci auguriamo di vedere presto tutti i progetti realizzati e il cambiamento reale e positivo su ciascun territorio”.

“Il bando – ha dichiarato Avenali – ha raccolto e in parte anche sollecitato, un fermento sul territorio che ha portato ottimi risultati sia in termini di qualità della progettazione che del coinvolgimento, con oltre 200 enti pubblici e più di 300 soggetti privati coinvolti.

Numeri che dimostrano l’interesse delle Istituzioni e delle comunità locali per la salvaguardia ambientale e lo sviluppo sostenibile del territorio, e capaci di comprendere la forte portata di innovazione legata a questo nuovo strumento di partecipazione e di governo del territorio che sono i Contratti di fiume. Oggi alcune delle criticità ambientali più forti sono sicuramente quelle legate alle conseguenze dei mutamenti climatici, alla fragilità dei nostri territori, e all’inquinamento ambientale, ed allora politiche serie ed efficaci che promuovano i Contratti di fiume, lago, costa e foce, sono fondamentali.

Proprio per questo e per premiare il prezioso protagonismo di Istituzioni, associazioni, comitati e realtà sociali, abbiamo deciso di incrementare le risorse dedicate, pari inizialmente a 300 mila euro, permettendo lo scorrimento della graduatoria e concedendo il finanziamento a tutti i processi ammessi dalla commissione di valutazione, per un totale di circa 440 mila euro.

Con questo bando abbiamo finanziato 19 processi, e questo permetterà di arrivare alla sottoscrizione dei contratti che prevedono la definizione di un programma di azioni concrete e condivise.”

I 19 progetti finanziati sono: Contratto di Fiume della MEDIA VALLE DEL TEVERE; Contratto di Fiume del TEVERE DA CASTEL GIUBILEO ALLA FOCE; Contratto di COSTA AGRO PONTINO; Contratto di Fiume UFENTE; Contratto di Fiume ARRONE; Contratto di Fiume ANIENE; Contratto di Fiume AMASENO; Contratto di LAGO BRACCIANO-MARTIGNANO; Contratto di Fiume PAGLIA; Contratto di LAGO; FIUME E COSTA BOLSENA MARTA TARQUINIA; Contratto Di COSTA E FOCE DEL GARIGLIANO; Contratto di Fiume ALMONE; Contratto di Fiume MELFA; Contratto di Fiume FARFA; Contratto di Fiume GARIGLIANO BASSO LIRI; Contratto di Fiume COSA; Contratto di Fiume FIBRENO; Contratto di Fiume SACCO e Contratto di Fiume SANTA CROCE CAPO D’ACQUA.

(Il Faro online)