Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Anzio si prepara ad accogliere l’IveliseCineFestival

Le opere saranno proiettate nel corso della giornata di venerdì 21 febbraio presso l’Auditorium dell’Istituto Apicio-Colonna Gatti

Anzio –  L’arte in ogni sua forma e, dunque, anche nella sua veste cinematografica ha la capacità di creare una rete di incontro, dialogo e condivisione tra mittente e destinatario. Il messaggio trasmesso diventa ancora più potente se ad essere coinvolti sono i ragazzi e gli artisti emergenti, ognuno con le proprie opere e la propria storia personale.

Proprio con l’obiettivo di valorizzare i giovani registi e le loro produzioni cinematografiche è nato l’IveliseCineFestival, giunto quest’anno alla V edizione. Proseguendo nel suo intento di promuovere la cultura in ogni sua forma, la Pro Loco “Città di Anzio” ha accolto la richiesta della direttrice del Festival, Brenda Monticone Martini, di svolgere proprio ad Anzio una delle giornate di proiezione, proponendo come “location” l’Auditorium dell’Istituto “Apicio-Colonna Gatti”.

Il dirigente scolastico, la Prof.ssa Maria Rosaria Villani, ha accettato con entusiasmo la proposta, mettendo a disposizione l’aula magna dell’istituto e una giuria composta da 100 studenti, che giudicheranno le opere proiettate nel corso della giornata di venerdì 21 febbraio.
Le categorie previste per questa V edizione sono: il sociale, la commedia, il drammatico, il documentario, horror/noir, fantasy e animazione. Saranno proprio i ragazzi a decretare la miglior opera a categoria di genere. Un compito importante che vuole sottolineare come l’arte appartenga a tutti, non solo agli specialisti del settore.

Anche quest’anno verrà costituita una giuria di esperti che sarà composta da nomi di rilievo del settore cinematografico, a cui spetterà il compito di decretare i vincitori delle seguenti categorie: miglior regia, miglior fotografia, miglior sceneggiatura, miglior montaggio, migliore opera in assoluto. Tra i membri della commissione degli anni precedenti, ricordiamo il regista Giorgio Capitani, il regista-autore e attore Massimiliano Bruno, il regista Volfango De Biasi, il regista e attore Stefano Viali, l’attore e regista Luca Angeletti, la regista e sceneggiatrice Marta Gervasutti e i Direttori della Fotografia Massimo Intoppa e Alessandro Pesce.

Il Festival, organizzato dal Teatro Ivelise e dall’Associazione culturale “Allostatopuro” con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Roma, dell’Acsi (Associazione Centri Sportivi Italiani), del Metis Teatro e in collaborazione con il teatro Kopò, il Caffè Letterario “Mangiaparole” e il Laboratorio di Arti Sceniche di Massimiliano Bruno, si svolgerà dal 20 al 22 febbraio. mentre la giornata conclusiva con la premiazione delle opere vincitrici si terrà domenica 23 febbraio alla Casa del Cinema di Roma.

(Il Faro online)