Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Appunti di viaggio

Fiumicino, la lunga strada del centrodestra tra polemiche e trappoloni

I partiti hanno iniziato un dialogo, ma tra malumori esterni e polemiche interne.

Più informazioni su

Fiumicino – Forse dire che siamo in presenza di una “guerra” è esagerato, ma il centrodestra è in piena fibrillazione, checché se ne dica. E non è detto che per la coalizione sia un male. Se infatti ci sono questioni da chiarire, equilibri da costruire, posizioni da definire, è meglio farlo adesso piuttosto che – com’è già accaduto – in piena campagna elettorale.

Di certo gli ultimi tempi hanno visto diverse situazioni da ricordare, il più delle volte innescate dal senatore della Lega, William De Vecchis. Prima un’intervista nella quale De Vecchis definiva Lega e Fratelli d’Italia i partiti che avrebbero dovuto dare indicazioni per il prossimo candidato sindaco del centrodestra a Fiumicino; il che ha provocato la reazione di Forza Italia, con annessa polemica.

L’ultimo fine settimana ha visto la diatriba tra De Vecchis e Costa (leggi qui), su presunte offese al leader Salvini, lette da FdI al contrario come semplice ironia da social; e anche qui è arrivata la precisazione piccata, stavolta da Fratelli d’Italia (leggi qui).

All’orizzonte, poi, c’è una riunione il prossimo giovedì 27 febbraio per la costituzione di una nuova ala di centrodestra in aperta polemica con i rappresentanti locali dei vari partiti.

Infine c’è il percorso di ricongiungimento di centrodestra che sembra voler cooptare il mondo delle liste civiche, che però al contrario non perdono occasione per ribadire la propria estraneità al percorso politico del centrodestra stesso, non rinnegando nulla bensì marcando la propria autonomia anche in fase elettorale.

Dunque, se da una parte è innegabile che il centrodestra abbia iniziato un percorso di dialogo interno ai vari partiti e collegato tra essi, è altrettanto evidente che – tra accelerazioni e polemiche – ci sia ancora molta strada da fare. Una strada disseminata di trappole e ostacoli.

Più informazioni su