Seguici su

Cerca nel sito

“Il Sindaco copia la nostra proposta”, Minturno libera attacca l’amministrazione sul nuovo asilo comunale annunciato da Stefanelli

Minturno libera: "Il Sindaco avrebbe dovuto per onestà intellettuale citare la nostra proposta e ringraziarci per l’idea."

Minturno – “Il sindaco Gerardo Stefanelli ha dichiarato di voler utilizzare l’attuale struttura della scuola dell’infanzia di Marina di Minturno per un asilo nido comunale. Ottima idea, peccato non sia sua. Anzi noi vorremmo ringraziarlo pubblicamente per aver accettato la nostra proposta e aggiungere che perlomeno avrebbe dovuto per onestà intellettuale citare Minturno Libera e ringraziarci per l’idea, che è nostra come testimoniano i diversi articoli usciti sull’argomento a firma nostra a settembre e ottobre scorso.

Questo  – fanno sapere dal comitato civico di Minturno libera – è un ottimo esempio del fatto che quando le proposte sono costruttive queste vengano accettate e messe in pratica anche dall’avversario politico ed è per questo che le dichiarazioni del sindaco sulla questione possono ritenersi per noi una grandissima vittoria. Il sindaco ha anche dichiarato che prossimamente (la data non si sa) verrà pubblicato il relativo bando per l’iscrizione di 24 bambini per l’anno scolastico 2020/21 e che questo sarà subordinato alla realizzazione della nuova scuola dell’infanzia, di cui, ricordiamo, nel 2017 promise l’apertura entro il 2019, ma che è ancora un cantiere aperto e che, secondo noi, ha bisogno di un profondo intervento considerato il fatiscente stato attuale.”

Per questo, su questo punto ci permettiamo di obiettare: i tempi sarebbero molto ristretti e i cittadini hanno bisogno di certezze non di promesse non mantenute. Secondo noi sarebbe più auspicabile pubblicare il bando una volta che sono terminati i lavori presso la nuova struttura che, stante le condizioni attuali, non sarà consegnata prima dell’estate e, quindi, non sarà pronta per settembre.

Inoltre – prosegue la nota –  vorremmo chiedere se la nuova scuola verrà realizzata esattamente come da disegnino mostrato dagli esponenti della maggioranza. Ci poniamo questo dubbio perché in quella bozza si vede una strada a due corsie per senso di marcia che al momento non c’è e che, tra l’altro, finirebbe in mezzo alla pineta e alle proprietà private. Per realizzarla sono previsti espropri e disboscamento?

Infine – conclude la nota –  ci sorge un dubbio amletico, dato che è molto probabile che questa struttura non sia pronta neanche per settembre 2020, nonostante sia stata promessa per settembre 2019: nel caso si pubblicasse questo bando e l’asilo nido comunale non dovesse essere aperto per l’inizio dell’anno scolastico, dove verranno dirottati questi bambini, dato che asili nido nei pressi non ci sono?”

In foto: il Sindaco di Minturno

(Il Faro on line)