Seguici su

Cerca nel sito

La tendenza per il weekend di Carnevale e martedì grasso previsioni

Previsioni meteo dal 20 al 23 febbraio 2020

Più informazioni su

 Previsione Meteo Italia

SITUAZIONE. Dopo lo smacco che l’anticiclone ha mostrando mercoledì, per l’affondo di un veloce fronte nord atlantico responsabile di qualche rovescio e un po’ di neve in montagna, il tempo tornerà a stabilizzarsi già a partire da giovedì. L’alta pressione tornerà prontamente a rimontare e il tempo migliorerà nettamente sull’Italia. Con questi presupposti la giornata di venerdì risulterà stabile e soleggiata, pur con qualche annuvolamento di poco conto in Sardegna e sulle regioni del versante tirrenico. Anche le temperature torneranno ad aumentare con valori diurni che al Nordovest, in Puglia e sulle sulle maggiori raggiungeranno i 15/17°C.

METEO WEEKEND. Alta pressione in ulteriore rinforzo proprio nel corso del fine settimana di Carnevale con una giornata di sabato che vedrà il sole prevalere ovunque e le uniche insidie che saranno rappresentate da alcune nebbie o foschie nelle prime ore della giornata sulla Val Padana, alcuni annuvolamenti sterili in Sardegna e sottili velature che offuscheranno a tratti il sole al Centro-Nord. Clima mite e temperature massime generalmente sui 13/16°C. Domenica alta pressione sempre più robusta anche grazie all’afflusso di correnti molto tiepide afro-mediterranee. Giornata dunque stabile e in gran parte soleggiata, seppur con qualche annuvolamento in transito sulle Alpi confinali e addensamenti più consistenti su Liguria, Toscana e Sardegna. Clima molto mite con massime fino a 16/18°C su Nordovest e isole maggiori, localmente superiori su Puglia, Basilicata ed est Sicilia.

TENDENZA INIZIO SETTIMANA SUCCESSIVA. Possibile parziale cedimento dell’alta pressione in corrispondenza del suo bordo settentrionale e conseguente avvicinamento di un impulso instabile di origine atlantica tra lunedì e martedì grasso che potrebbe dar luogo ad un certo deterioramento del tempo al Centro-Nord, con qualche pioggia in arrivo. Meglio invece al Sud, specie versante adriatico, ancora sotto la protezione dell’alta pressione. In ogni caso, vista la distanza temporale, la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo pertanto di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l’apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l’evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Previsioni Meteo Lazio

GIOVEDI’: rimonta l’alta pressione per una giornata soleggiata su Toscana, Umbria e Lazio: residua variabilità sarà possibile al mattino sui crinali appenninici a confine con Marche e Abruzzo, ma senza fenomeni. Temperature in calo nei minimi e in generale in quota, massime comunque sopra le medie specie sulle pianure, per un lieve effetto di venti di caduta appenninici. La ventilazione spirerà infatti in prevalenza dai quadranti nord orientali, con qualche locale raffica su Appennino, Maremma grossetana e viterbese specie entro la mattinata, in attenuazione serale quando la direzione sarà variabile. Mari fino a mossi, specie al largo dove saranno anche molto mossi.

Commento del Previsore Lazio
Giovedì rapido miglioramento con cieli ampiamente soleggiati già dal mattino, residua ventilazione da Nord Est specie sui litorali dell’alto Lazio. A seguire, progressiva rimonta dell’alta pressione con tempo che tornerà ancora una volta stabile e con massime in aumento. Qualche nube bassa si presenterà a tratti sulla Toscana, specie settori occidentali, mentre qualche banco di nebbia potrebbe presentarsi nelle valli interne specie tra sabato e Domenica. Le temperature minime subiranno un calo specie nel primo mattino di venerdì nelle valli, massime in progressivo aumento grazie al rinforzo dell’alta pressione.

Più informazioni su