Seguici su

Cerca nel sito

Roma, Legambiente: “Raccolti più di 10.000 kg di rifiuti solo nel 2019”

Il presidente Scacchi: "Il volontariato è valore inestimabile per il tessuto sociale della Capitale e del Lazio"

Roma – Caffè delle capsule riutilizzato come fertilizzante per aree agricole nelle aree protette, spiagge e litorali liberati da plastiche e ingombranti, parchi e scuole tornati a pulsare di vita nuova grazie a progetti inclusivi e sostenibili. A “sporcarsi le mani” sono stati di molte realtà imprenditoriali protagoniste di “Sinergie: Creare valore con Legambiente – la RiEvoluzione delle imprese”. A Roma e nel Lazio più di 80 attività per riqualificare altrettante aree: raccolti oltre 10.000 kg di rifiuti nelle piazze della Capitale, sulle spiagge, tra le aree protette regionali e lungo gli argini del Tevere. I risultati sempre più positivi di anno in anno sono stati raccontati nel 6° Workshop sul Volontariato Aziendale di Legambiente tenutosi a Milano, con il contributo di Nespresso e in collaborazione con Banca d’Italia.

Il volontariato è valore inestimabile per il tessuto sociale di Roma e del Lazio, e anche con l’azione sinergica tra la nostra associazione, con un numero sempre crescente di aziende pubbliche e private che vogliono dedicare le proprie giornate alla riqualificazione di luoghi, si riesce a restituire alla collettività il decoro e la bellezza di parchi, fiumi, spiagge, aree protette, strade e piazze – commenta Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio presente all’appuntamento -. Continueremo con le nostre campagne, i nostri circoli e i nostri gruppi di volontariato, a sostenere e coadiuvare questi momenti, con forza crescente, e obiettivi di riqualificazione già entusiasmanti ma che vogliamo veder ancora aumentare di anno in anno”.