Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, World Series Para Swimming Lignano: “Gli atleti delle zone contagiate non parteciperanno”

Non ci sono preclusioni per lo svolgimento della tappa della Coppa del Mondo italiana. La situazione è controllata dagli enti preposti

Roma – In riferimento al torneo delle World Series di Lignano Sabbiadoro, evento di nuoto paralimpico, che si dovrà svolgere dal 27 febbraio al 1 marzo nella cittadina friulana, La World Series Para Swimming comunica tramite Facebook:

“La Federazione Italiana Nuoto Paralimpico e il Comitato Organizzatore Locale delle World Series di Lignano Sabbiadoro informano che, in merito alla diffusione del Covid-19 nel Nord Italia, sono in stretto contatto con le autorità locali (Regione, Comune, Prefettura, Questura) e il Ministero della Salute.

Le autorità sono a conoscenza dei nominativi di tutte le persone che saranno coinvolte nell’evento.

AL MOMENTO ATTUALE E IN QUESTE CONDIZIONI, le autorità non ritengono necessario annullare l’evento, non essendo stato riscontrato alcun caso di positività nella Regione. Ci sono alcuni atleti italiani che risiedono nelle città in cui si sono verificati casi del virus, che non saranno quindi presenti a Lignano.

Vi terremo costantemente informati sugli sviluppi della situazione”.

(Il Faro on line)