Seguici su

Cerca nel sito

“Daredevil Selfie” il passatempo dei giovani: selfie sui binari durante il passaggio dei treni

Farsi i selfie sui binari mentre sta per arrivare il treno, chi si sposta per ultimo vince. L'ultimo episodio è avvenuto a Carpi (Modena)

Non è un gioco nuovo e purtroppo è molto popolare tra i più giovani. “Daredevil Selfie“, questo è il nome del nuovo passatempo mortale: farsi fotografare in situazioni pericolose, fare a gara con la morte. Molti degli adolescenti che decidono incoscientemente di praticare questo “gioco” scelgono di farlo sulle rotaie dei treni.

Farsi i selfie sui binari mentre sta per arrivare il treno, chi si sposta per ultimo vince. L’ultimo episodio è avvenuto a Carpi (Modena), dove tre giovanissimi (il più grande ha appena 14 anni) sono stati i protagonisti della sfida e fortunatamente sono stati identificati e fermati prima che avvenisse la tragedia.

“Daredevil Selfie” significa letteralmente “selfie temerario” o “selfie spericolato”. Una moda che è stata lanciata dal  free climber russo Alexander Remnev, famoso per le sue foto e selfie sulla vetta di grattacieli altissimi, fino a 300mt. I palazzi, o i binari, diventano set per scatti e video.

La Polizia di Stato sulla sua pagina Facebook ha condiviso una nota al riguardo: “Proprio per diffondere tra gli studenti la cultura della prevenzione e della sicurezza tra i binari è nato il progetto della Polizia ferroviaria ‘Train… to be cool’ realizzato in collaborazione con il Miur”.

Il progetto “Train… to be cool” è un progetto ideato dalla Polizia Ferroviaria in collaborazione con il Miur, con lo scopo di aumentare la consapevolezza nei ragazzi delle scuole medie e superiori, attraverso il racconto di casi reali durante gli incontri nelle scuole tra studenti e operatori specializzati della Polizia Ferroviaria.

(Il Faro online)