Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, torna l’incontro “8 poetesse x l’8 marzo”

La manifestazione è nata come contributo letterario alla valorizzazione della cultura di genere e delle pari opportunità

Nettuno – Si svolgerà domenica 8 marzo, presso gli spazi della Cantina Bacco di Nettuno, la tredicesima edizione dell’evento letterario “8 poetesse x l’8 marzo“. Anche questa edizione, a cura di Ugo Magnanti e Dona Amati, ripropone, in occasione della Giornata della Donna, la ormai tradizionale lettura poetica al femminile di alcune fra le più note, o più promettenti, poetesse italiane.

La manifestazione, nata come contributo letterario alla valorizzazione della cultura di genere e delle pari opportunità, e come auspicio per una rinnovata accoglienza fra tutti i sessi possibili, è realizzata da Fusibilia Associazione e dalla Cantina Bacco, con il patrocinio dell’Itsset “Emanuela Loi” di Nettuno e dell’ Assessorato alla Cultura del Comune di Lanuvio.

La lettura delle otto poetesse si svolgerà dalle ore 17.30, con: Cristina Annino, Laura Cingolani, Raffaela Fazio, Martina Ippolito, Letizia Leone, Marzia Spinelli, Maria Carla Trapani, Arianna Vartolo. Alle otto autrici saranno “abbinate” alcune studentesse e alcuni studenti che partecipano, presso l’Istituto “Emanuela Loi” di Nettuno, al progetto “Poesia-Evento, scrittura creativa, oralità, gesto, conoscenza del sé”, e che per l’occasione proporranno una loro poesia.

In occasione dell’evento, su iniziativa degli enti patrocinanti, verrà assegnato a Cristina Annino un Premio alla carriera, con le seguenti motivazioni: “Per aver attraversato diverse stagioni poetiche con sorprendente e indocile originalità, con esiti alti, e con fascinosa insubordinazione alle categorie del poetico letterario, nonché con spiazzante irriverenza per le consorterie letterarie, attraverso un’opera fra le più ribollenti, le più forti, le più durature degli ultimi decenni, tale da farne una vera fuoriclasse della poesia italiana”. Consegneranno la targa l’Assessore alla Cultura del Comune di Lanuvio, il poeta Alessandro De Santis, e l’ex Dirigente scolastico dell’ ITSSET “Emanuela Loi” di Nettuno, la giornalista Antonella Mosca.

Interverrà su tematiche di genere la giornalista e scrittrice Emanuela Irace. Per la parte musicale quest’anno sarà presente Andrea Del Monte, l’impegnato cantautore pontino, col suo “Brigantesse: storie d’amore e di fucile”, una serie di ritratti indimenticabili di donne. Coordinerà l’evento Dona Amati. L’evento sarà intervallato da una degustazione di vino prodotto dalla Cantina Bacco.

In anteprima, sabato 7 marzo si svolgerà dalle ore 17.30, sempre presso gli spazi della Cantina Bacco, la presentazione del libro “Caro maschio che mi uccidi. Poesie e lettere romanzate di donne morte ammazzate”, FusibiliaLibri. Interverranno, fra gli altri, le curatrici Dona Amati, Annamaria Giannini, e Antonella Rizzo, nonché Mery Botticella, responsabile del Centro Antiviolenza “Marielle Franco” di Nettuno, con le operatrici del Centro. Le letture saranno a cura di Elisabetta Bruni.

(Il Faro online)