Seguici su

Cerca nel sito

#BastaMortiInStrada, la manifestazione arriva a Fiumicino foto

Cittadini chiedono maggiore sicurezza stradale e l'apertura dei sentieri in alternativa al passaggio pedonale sull'Aurelia

Più informazioni su

Fiumicino –  “Anche nel Comune di Fiumicino e nelle strade che portano sulla Via Aurelia si è fatta notare con selfie e foto di gruppo la partecipazione di cittadini e viaggiatori in uscita dalle stazioni di Maccarese e Palidoro a favore della causa Basta Morti in Strada, manifestazione che si è svolta a Roma promossa da tante associazioni”.

E’ quanto si legge in un comunicato stampa diffuso da Fiab, che prosegue: “La Fiab ha partecipato anche a Fiumicino con la sua sezione Ostia in Bici per ricordare le numerose vittime innocenti della strada, per affermare che la sicurezza stradale è un tema importante da affrontare pensando a pedoni e ciclisti, non soltanto agli automobilisti.

Nello specifico è stato ribadito che l’alternativa alla Via Aurelia esiste da tempo immemore e che sentieri e strade campestri rientranti nel Demanio della Regione Lazio, ex Pio Istituto Santo Spirito, sono una validissima alternativa per evitare morti sulla strada consolare che proprio ieri ha visto un ennesimo incidente al Km 32.

Da alcuni anni cancelli e immotivati divieti impediscono il passaggio di camminatori e ciclisti diretti da Ladispoli a Fiumicino e a settembre alcuni studenti minorenni sono stati aggrediti ed obbligati a tornare indietro mentre si recavano a scuola a Maccarese.

Si ricorda che il Wwf, la Fiab ed Italia Nostra sostengono l’uso dei percorsi già esistenti ed il percorso “Cederna” che unisce S. Nicola (Ladispoli) alla stazione di Palidoro (Fiumicino) lungo le strade campestri già esistenti”.

(Il Faro online)

Più informazioni su