Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, dalla scherma, al nuoto, fino all’atletica. Lo sport si ferma

Il Trofeo Luxardo di Padova, tappa di Coppa del Mondo di sciabola e i Campionati Italiani di marcia. Alcuni degli appuntamenti sportivi cancellati

Roma – Si stanno fermando gli eventi sportivi. Le diverse Federazioni Italiane Sportive stanno seguendo la direttiva del Governo (leggi qui), in riferimento agli sviluppi della diffusione del coronavirus.

Di seguito i comunicati diffusi

Atletica Paralimpica, l’attività si ferma nelle regioni del Nord Italia

La Fispes informa che gli eventi sportivi organizzati dalla medesima nelle Regioni interessate dalle ordinanze emesse in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus (Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia) sono sospesi fino al 1 marzo e rinviati a data da destinarsi. La direttiva riguarda anche gli eventi organizzati in altri territori, che coinvolgono tesserati FISPES provenienti dalle sette Regioni sopracitate (fonte@Fispes)”.

Pesistica: Coppa Italia Distensione su Panca – 1 marzo 2020 (Gare regionali con Classifica d’Ufficio)

Con riferimento agli sviluppi dell’emergenza Corona Virus in Italia, preso atto che molte Regioni hanno disposto per il prossimo fine settimana il blocco totale delle attività sportive, il Presidente Federale, con propria Delibera d’Urgenza, ha disposto l’annullamento della gara di Coppa Italia di Distensione su Panca fissata originariamente (termine ultimo) nella data del 1° marzo. La gara è rinviata per tutti i Comitati Regionali a data da destinarsi (fonte@Federpesistica)”.

Marcia: cancellati i Campionati Italiani di Bergamo

In seguito all’ordinanza di domenica 23 febbraio del Ministero della Salute e della Regione Lombardia, si comunica che domenica 1° marzo non si terrà il Campionato Italiano dei 20 km e dei 50 km di marcia in programma a Bergamo(fonte@Fidal)”.

Scherma: annullato il Trofeo Luxardo a Padova

In considerazione degli sviluppi della situazione sanitaria generale conseguente ai casi di Coronavirus sul territorio nazionale e alle misure restrittive adottate dalle Autorità governative, con particolare riferimento alla Regione Veneto, si informa che la Federazione, dopo essersi consultata con la FIE ed il C.O.L. del Trofeo Luxardo, è costretta ad annullare la manifestazione.

Di conseguenza le autorizzazioni alla partecipazione a spese proprie, pubblicate sul sito federale lo scorso 21 febbraio, sono parimenti annullate.

Ulteriori comunicazioni circa lo svolgimento della prova di Coppa del Mondo di Sciabola maschile saranno fornite dalla Segreteria federale con apposito comunicato non appena la FIE stabilirà la nuova sede della competizione (fonte@Federscherma)”.

Nuoto e discipline acquatiche: sospese competizioni fino a 1° marzo a titolo cautelativo

Il consiglio federale riunitosi a Roma, preso atto delle ordinanze disposte dalle autorità competenti, ed in particolare da alcune Regioni italiane, sospende lo svolgimento di tutte le competizioni e manifestazioni sportive, di ogni livello e dislocazione, fino a domenica 1 marzo compreso, al fine di evitare difformità nelle attività programmate sul territorio nazionale (fonte@Federnuoto)”.

(Il Faro on line)(foto@Colombo/Fidal)