Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, parla il gestore della struttura andata a fuoco: “Ecco le cose che non tornano”

"Divelta una delle telecamere esterne che era puntata sull’ingresso principale".

Più informazioni su

Ardea – “Ero stupito questa mattina quando sono stato avvertito di quanto stava accadendo nella struttura sportiva dai carabinieri di Ardea in quanto non riuscivo a credere alla comunicazione dei militi perché tutti gli impianti sia elettrici che di sicurezza come l’antincendio sono tutti certificati, come pure quello di videosorveglianza”. A parlare è Andrea Agostinelli l’amministratore unico della soc. Audax Ardea SSD che gestisce la piscina palestra alla Nuova Florida, andata a fuoco questa mattina all’alba (leggi qui) per motivi che sono al vaglio degli inquirenti della locale tenenza dei carabinieri.

incendio ardea“Lo stupore ulteriore – prosegue Andrea – è stato aver trovato divelta una delle telecamere esterne che era puntata sull’ingresso principale. La telecamera si presenta smurata e per di più non è stata toccata né dal fuoco ed ancor meno dal fumo. E proprio perché nel sopralluogo si è trovata la telecamera divelta, i carabinieri hanno sequestrato tutta l’apparecchiatura che filma l’ingresso e parte dell’interno; le immagini ora sono al vaglio degli investigatori”.

La manutenzione delle apparecchiature viene fatta di continuo, sia essa ordinaria che straordinaria. Mi sto attivando a mie spese per garantire il più possibile il servizio per far svolgere agli associati il regolare svolgimento degli allenamenti per gli abbonamenti in corso.

Quali sono i danni?

Danneggiati dal fuoco i locali della reception e la sala d’attesa, il fumo e la fuliggine si sono propagati nell’intera struttura. Consideriamo – prosegue Andrea – che la sera alla chiusura sia io che i miei collaboratori controlliamo che tutte le apparecchiature siano spente e non più collegate all’energia elettrica, fatta eccezione del depuratore e dell’impianto di riscaldamento che serve a mantenere a temperatura costante di 29 gradi la vasca della piscina.

Siete assicurati contro atti vandalici e incendi?

“No, in quanto la filosofia dell’associazione è strettamente orientata alla tutela del benessere fisico e alla sicurezza degli associati ed accompagnatori. La struttura è frequentata da minori che svolgono attività sportive e dai tanti genitori che li accompagnano. Ma eravamo e siamo sicuri dei nostri controlli, dunque non c’era bisogno di assicurarsi”.

“Colgo l’occasione – conclude Andrea Agostinelli – per ringraziare i vigili del fuoco di Pomezia prontamente accorsi e i carabinieri della locale tenenza per il rapido intervento e l’immediato inizio delle indagini, oltre ai miei colleghi che si sono messi a disposizione per alleviare i disagi degli associati Audax Ardea SSD. Un particolare grazie ai lavoratori del panificio di Largo Milano per il rapido allarme inviato ai vigili del fuoco”.

Più informazioni su