Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, salgono a 11 i morti in Italia

Sono 322 le persone contagiate in 8 regioni e in una Provincia autonoma, secondo il monitoraggio sanitario diffuso dalla Protezione civile

Roma – Salgono a 11 i morti in Italia per il Coronavirus. Tre i decessi nelle ultime ore in Lombardia: sono due uomini di 91 e 84 anni e una donna di 83 anni. Lo ha spiegato Angelo Borrelli, commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus.

A questi si aggiunge la morte di una 76enne a Treviso che era ricoverata presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Treviso ed è risultata positiva al Coronavirus. La donna è deceduta alle 18.10 a causa delle complicanze respiratorie sopraggiunte nelle ultime ore.

Sono 322 le persone contagiate in 8 regioni e in una Provincia autonoma, secondo il monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale diffuso dalla Protezione civile, 28 in più rispetto all’aggiornamento precedente. Di queste una persona è guarita, mentre 10 sono decedute.

Nel dettaglio, i casi accertati di Coronavirus sono 240 in Lombardia, 43 in Veneto, 26 in Emilia-Romagna, 3 in Piemonte, 3 nel Lazio, 3 in Sicilia, 2 in Toscana, uno in Liguria, uno nella Provincia autonoma di Bolzano. I pazienti ricoverati con sintomi sono 114, 35 sono in terapia intensiva, mentre 162 si trovano in isolamento domiciliare.

Intanto, presso la sede del Dipartimento della protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.

(Il Faro online)