Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, De Sousa: “Stiamo facendo qualcosa di straordinario”

Al termine della gara con la Vis Artena, l’attaccante lidense parla della partita e del momento positivo in campionato. Con lui Nanni descrive il match con i rossoverdi

Ostia – Non termina la favola dell’Ostiamare, neanche nella partita con la Vis Artena. La squadra di Mister Scudieri ha vinto e conquistato altri tre punti (leggi qui). Salda al secondo posto in classifica con quel 54 che testimonia il campionato splendido, fino ad ora, giocato dai lidensi.

Con gli avversari rossoverdi di domenica scorsa, in casa, è stata la partita numero 16 vinta. Due gol per i biancoviola messi a segno dai gioielli di attacco, di un’Ostiamare che vuole proseguire bene la stagione. Un girone di ritorno complicato, impegnativo. La prossima gara si svolgerà in Sardegna. Una partita non facile. Lo dice Claudio De Sousa. Ma il gruppo dei giocatori è fantastico e tutto è possibile. Fa eco Leonardo Nanni.

Come riporta l’Ufficio Stampa dell’Ostiamare, parlano i due giocatori al termine della gara con la Vis Artena, all’Anco Marzio.

Claudio De Sousa

“E’ stata una partita non facile, come lo sono tutte. Da qui alla  fine. L’importante era sbloccarla con la Vis Artena. Loro ci hanno messo in difficoltà a livello di palleggio al primo tempo, non riuscivamo ad avere il dominio del gioco.  Ci siamo difesi e nella ripresa, quando loro sono calati, siamo usciti noi e abbiamo raddoppiato con il gol di Leonardo Nanni. Abbiamo chiuso la partita – per quanto riguarda la prossima partita con il Budoni, l’attaccante biancoviola aggiunge – una gara complicata sicuramente. In Sardegna non è mai facile. Per loro ogni partita diventa quella della partita. Ci aspetteranno, dovremmo essere bravi a prepararla e a farla. Stiamo facendo qualcosa di straordinario. Se riusciamo a tenere il passo della Turris, arriveranno gli scontri diretti, lì potranno fare qualche passo falso”.

Leonardo Nanni

“Abbiamo avuto tante occasioni per chiudere la partita, prima del mio gol, siamo stati sempre concentrati e abbiamo controllato il match dall’inizio alla fine. Ho trovato il secondo gol con la maglia dell’Ostiamare. Sono contento a livello personale e per tutta la squadra. E’ stata una gara complicata. La Vis Artena è partita forte e ha tenuto alto il ritmo. Il primo tempo è stato difficile. Loro ci venivano a prendere e pressavano alti, per chiudere le nostre  giocate. E’ normale che non avrebbero potuto tenere così per tutta la partita. E allora siamo usciti noi, dopo. Abbiamo sbloccato la situazione e poi l’abbiamo indirizzata a nostro favore verso la vittoria”.

(Il Faro on line)(foto@ClaudioSpadolini)