Seguici su

Cerca nel sito

Tante maschere, intrattenimento e centinaia di persone in piazza per il Carnevale di Fregene foto

Una giornata di svago e divertimento per grandi e piccoli che si è svolta nella piazzetta della Posta.

Fiumicino – Grande successo del Carnevale in Piazza che si è svolto a Fregene organizzato dalla Pro Loco di Fregene e Maccarese con il patrocinio del Comune di Fiumicino. Una giornata di svago e divertimento per grandi e piccoli che si è svolta nella piazzetta della Posta, piena di maschere e davvero tanti tanti coriandoli.

“L’evento  – afferma in un comunicato la Pro Loco di Fregene e Maccarese – è stato molto coinvolgente e ha visto la partecipazione attiva di tutto il territorio. Le scuole San Giusto e Marchiafava hanno sfilato al mattino proponendo la loro interpretazione del Carnevale: per la San Giusto i protagonisti sono stati i teneri bimbi della scuola materna accompagnati dai rappresentanti di classe, mentre la Marchiafava ha interpretato in maschera il “tempo” arrivando con tutte le classi della scuola primaria mascherate da clessidre, orologi e ingranaggi vari.

Un plauso speciale alle maestre di questo istituto sempre reattive alle iniziative proposte. Il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca, accompagnato dai Consiglieri Zorzi e Chierchia, ha personalmente ringraziato la Pro Loco e consegnato le targhe alle scuole. Il Presidente Giovanni Bandiera ha a sua volta elogiato tutti gli organizzatori e i partecipanti. La Consigliera comunale Paola Meloni ha presenziato la festa, mascherandosi e partecipando alla gara.

Il pomeriggio ha visto protagonisti artisti e performer ma, soprattutto, la stupefacente creatività delle maschere presentate per il concorso Miglior Maschera 2020.Una partenza in chiave jazz con la Scuola di Musica La Pantera Rosa, e poi acrobazie con gli Shape e musica della tradizione, come la pizzica della Ronda Klandestina, ma anche tanta danza moderna e hip hop con le Scuole di danza Sostare Danzando e Fly Dancing, e ancora un momento di teatro per sensibilizzare sul tema del bullismo proposto da GS Gold Flames e curato da Micaela Sangermano. La presenza dei mercatini artigianali ha colorato Via Marotta, collegandola alla Piazzetta dell’Ottagono, anch’essa partner della festa.

Le maschere in concorso sono state davvero creative e hanno attirato l’attenzione di tanti per tutto il pomeriggio: omaggi a Fellini, citazioni artistiche come Frida Khalo e Leonardo con la sua Gioconda, e ancora l’attualissimo Joker, le favole magiche de il Mago di Oz e Aladdin, l’attualità con infermieri e dottori ma anche Trump e Greta Thunberg.

Insomma, nessuno si è risparmiato con le idee e a vincere il “premio assoluto” sono stati due simpaticissimi bimbi travestiti da lavatrice e detersivo. Un premio al riciclo di oggetti e materiali per la realizzazione della maschera e soprattutto alla creatività e capacità realizzativa del costume! Per le foto scattate durante la giornata i contatti per poterle visualizzare, stampare e acquistare: 3205660135 e 3491747923.

Un encomio a Michela Marocchini, impeccabile regista con la collaborazione del service Ass. Arte Mista dello Spettacolo , a Erika Scherlin, presentatrice e intrattenitrice della giornata, e a tutti i suoi colleghi Consiglieri della Pro Loco presenti e attivi, sin dalle prime stesure programmatiche dell’evento e fino alla sua conclusione.

La giornata si è svolta in massima sicurezza: il delegato alla sicurezza Domenico Parente, ha coordinato tutte le squadre di volontari presenti all’evento (A.N.P.S. di Fiumicino, ANVVFC di Fiumicino, ANVVFC Goea di Fregene, AssoCarabinieri Torrimpietra e Palidoro, AssoCC di Fiumicino, per le ambulanze Misericordia Città di Fiumicino -Gov. Elisabetta Cortani-) evitando qualsiasi tipo di intoppo e intervenendo prontamente sull’uso di schiume spray molto irritanti per gli occhi. Un ulteriore ringraziamento alla Polizia Municipale che, vigilando, ha contribuito alla totale speditezza della viabilità.

Tutto è andato come tutti desideravamo: tanta gente, tanto divertimento, a dimostrazione che la riuscita degli eventi è merito di chi organizza: è vero ma solo in parte. I veri protagonisti siamo noi tutti, con la nostra partecipazione, con la nostra risposta positiva e costruttiva a quanto viene realizzato da chi al proprio territorio ci tiene.

Last but not least, tutte le realtà commerciali e associative del territorio che hanno sostenuto l’evento, sponsorizzandolo e/o mettendo in palio davvero tanti premi”.

(Il Faro online)