Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, annullato il Grand Prix di judo a Rabat

Federazione Internazionale comunica con rammarico la cancellazione dell'evento. 11 azzurri convocati, che non partiranno, per la gara annullata

Roma – “La Federazione Internazionale Judo informa con rammarico che, causa l’epidemia del virus Corona e della situazione sanitaria mondiale ed in particolare in Marocco, dove le misure precauzionali sono state aumentate a partire da oggi, il Gran Prix a Rabat, in programma dal 6 all’8 marzo, è stato annullato su decisione del governo marocchino”.

Con questo comunicato l’IJF ha comunicato l’annullamento del Grand Prix in programma fra tre giorni in Marocco, ma l’orientamento potrebbe estendersi anche più in avanti e la situazione è in costante evoluzione. Del resto, proprio il telegiornale delle 13.30 su Rai 1, nel servizio da Pechino di Giovanna Botteri, è stato detto “Oggi per la prima volta il Giappone ha parlato di rinviare le Olimpiadi”.

Undici gli atleti italiani iscritti al Grand Prix a Rabat che, a questo punto, nemmeno partiranno, Gabriele Sulli, Andrea Regis, Matteo Marconcini, Giuliano Loporchio, Vincenzo D’Arco, Francesca Giorda, Francesca Milani, Martina Lo Giudice, Giorgia Stangherlin, Valeria Ferrari, Eleonora Geri.

(Il Faro on line)(fonte/foto@fijlkam)