Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Papa & Vaticano

Coronavirus, il Papa apre virtualmente S. Marta: la messa sarà in diretta streaming

Una novità che arriva dopo 7 anni di pontificato: finora erano resi pubblici solo alcuni stralci della celebrazione. Una scelta voluta dal Papa per essere più vicino al suo gregge

Città del Vaticano – Il coronavirus blinda il Vaticano, che fino al 3 aprile chiude musei, uffici e archivi (leggi qui). Ma non ferma la fede e la preghiera. Infatti, vista la particolare situazione dovuta al rischio di diffusione del Covid-19, Papa Francesco ha disposto che le Messe da lui celebrate in forma privata a Santa Marta nei prossimi giorni siano trasmesse in diretta, anche tramite il player di Vatican News, e distribuite da Vatican Media ai media collegati e a quelli che ne facciano richiesta, per consentire a chi lo vorrà di seguire le celebrazioni in unione di preghiera al Vescovo di Roma.

Una decisione che arriva dopo sette anni di pontificato e che rende le Messe nella Domus Santa Marta di “accesso pubblico”. Finora, infatti, veniva veicolata soltanto una sintesi dell’omelia fatta dai media vaticani. Un’altra scelta del Papa che si fa vicino al proprio popolo. Come stamattina, quando, a sorpresa, al termine dell’Angelus, ha deciso di affacciarsi in piazza San Pietro per benedire i fedeli nonostante il “divieto” imposto dalle autorità per evitare assembramenti di folle (leggi qui).

(Il Faro online)