Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, il Comune di Pomezia attiva il servizio di consegna a domicilio dei farmaci

Zuccalà: "Oggi attiviamo anche questo servizio per tutelare chi è più a rischio, perché nessuno deve rimanere indietro"

Pomezia – È attivo da oggi Pronto Farmaco, il servizio gratuito di consegna a domicilio dei farmaci rivolto alle persone affette da disabilità, con gravi patologie, o anziane con più di 65 anni, prive di una rete familiare e di vicinato che le possa supportare presso la propria abitazione.

Il servizio, promosso dalle Farmacie comunali di Pomezia con il prezioso supporto della Croce Rossa Italiana e della Confraternita Misericordia di Pomezia, vuole arginare la diffusione del Covid 19 e venire incontro a chi è più in difficoltà.

“In questa fase così delicata – ha evidenziato l’Assessore Miriam Delvecchio – è necessario supportare le fasce più deboli della popolazione, come gli anziani che dobbiamo cercare di proteggere il più possibile dal contagio. Richiedere il servizio è molto semplice: basta chiamare il numero dedicato negli orari prefissati, i farmaci verranno consegnati a domicilio gratuitamente”.

“Un’ iniziativa importante – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – che stiamo mettendo in piedi in collaborazione con la rete delle associazioni del territorio. Grazie alla nostra Protezione civile abbiamo attivato la consegna della spesa a domicilio (leggi qui), oggi attiviamo anche questo servizio per tutelare chi è più a rischio, perché nessuno deve rimanere indietro”.   ​

Pronto Farmaco, come funziona?

Possono richiederlo tutte le persone affette da disabilità, con gravi patologie, o anziane con più di 65 anni, impossibilitate ad effettuare il ritiro;

Si richiede chiamando il numero 3336603392;

Il servizio è gratuito e attivo dalle 9.00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì;

I farmaci verranno consegnati dalle 17.30 in poi dal lunedì al venerdì;

Tutte le informazioni possono essere richieste chiamando il numero 3336603392

(Il Faro online)