Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, Righetti: “Casati consenta di effettuare tamponi sul personale sanitario”

Righetti: "Sarà l'Ordine dei Medici a fornire la copertura economica dei tamponi e dei reagenti."

Latina e provincia – È una lettera aperta quella di Giovanni Maria Righetti, presidente dell’Ordine dei Medici di Latina, a Giorgio Casati, direttore generale dell’Asl pontina. Una lettera con una richiesta: consentire, su base volontaria, al personale sanitario, sempre più in prima linea per combattere l’emergenza Coronavirus, di sottoporsi al tampone per scongiurare l’eventuale contagio.

Righetti assicura: sarà l’Ordine dei Medici a fornire la copertura economica dei tamponi e dei reagenti. Non solo. Sarà lo stesso Ordine a mettere a disposizione per un mese una figura professionale per il prelievo del campione e un medico di laboratorio.

“Sembra ormai provato che il contagio – ha fatto sapere Righetti – può avvenire anche in assenza di sintomi. Circa il 10% dei positivi al Coronavirus è rappresentato da personale sanitario.

Stanno morendo medici che, quali ‘eroi’, hanno combattuto al fronte e che addirittura in alcuni paesi i medici militari stanno sostituendo i medici di medicina perché tutti in quarantena obbligatoria. È il momento di fare qualcosa di concreto per chi è in prima linea, ogni giorno. Mi auguro per questo che la proposta avanzata venga accolta”.

(Il Faro on line)