Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, è polemica fra Costa e Magionesi sulla riunione dei Capigruppo

Costa: "Vorremo avere chiare le strategie e conoscere i programmi che si intendono perseguire" Magionesi: "Non c'è alcuna confusione nella comunicazione. L'unica confusione la creano le polemiche"

Fiumicino – “In questi momenti di estrema difficoltà, dove tante categorie si impegnano quotidianamente e troppo spesso con carenza di supporti per la sicurezza, reputo mio dovere invitare il Sindaco e il Presidente del Consiglio di Fiumicino, dove sono stato eletto a rappresentare i miei concittadini, a convocare nel più breve tempo possibile una riunione dei CapiGruppo“. Lo dichiara Stefano Costa, Capogruppo di Fratelli d’Italia.

Vorremo avere chiare le strategie continua Costa e conoscere i programmi che si intendono perseguire, la tabella di marcia e le modalità della santificazione delle nostre strade purtroppo riscontriamo ancora tanta e troppa confusione nelle comunicazioni, cosa che non reputiamo idonea verso i nostri concittadini che, vivendo nelle incertezze emotive quotidiane, vorrebbero giustamente avere comunicazioni aggiornate e soprattutto affidabili”.

“Ribadiamo conclude il Capogruppo di Fratelli d’Italia – la richiesta di essere informati come si sta facendo a tutti i livelli provinciali, regionali, nazionali e mondiali. Confido nel senso di dovere dei miei colleghi rappresentanti dei gruppi consigliari, e sono sicuro che non abbiano difficoltà a sostenere tale sollecitazione. Chiaramente la riunione vista l’ampiezza della nostra Aula Consiliare, può essere svolta nel pieno rispetto delle norme di sicurezza”.

La replica di Magionesi (Pd)

“Non c’è alcuna confusione nella comunicazione. L’unica confusione la creano le polemiche, del tutto fuori luogo in un momento del genere, che alcuni consiglieri di opposizione non ci fanno mancare quotidianamente”. Lo dichiara la capogruppo del Pd in consiglio comunale Paola Magionesi rispondendo alle dichiarazioni del capogruppo di FdI Stefano Costa.

“L’amministrazione – spiega Magionesi – si sta attrezzando per l’uso di una piattaforma online, adottata da Anci nazionale, e che permette lo svolgimento di attività assembleari (come la capigruppo) da remoto in modo da non costringere le persone a spostarsi e a rimanere nella stessa stanza per periodi prolungati. Il nostro Comune di sta muovendo nel rispetto nelle regole dettate dal Governo e dalla Regione per la gestione dell’emergenza. E lo sta facendo nel rispetto delle competenze di ognuno, prime fra tutte quelle sanitarie”.

“Invito, come già hanno fatto altri consiglieri – conclude Magionesi – nei giorni scorsi, tutti i miei colleghi ad avere un atteggiamento istituzionale e di responsabilità. I cittadini hanno bisogno di essere rassicurati e di vedere nelle istituzioni un punto di riferimento, non la continua bagarre che serve solo ad alimentare tensione”.

(Il Faro online)