Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, D’Amato: “Il poliziotto di Pomezia respira autonomamente”

Zuccalà: "Una bella notizia, siamo vicini alla famiglia e ringraziamo i medici delo Spallanzani per il loro prezioso lavoro”

Pomezia – “Il poliziotto di Pomezia, ricoverato presso l’Istituto Nazionale Malettie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, respira autonomamente. Ne siamo felici. L’ho comunicato personalmente al Questore di Roma una volta appresa la notizia dal direttore sanitario dell’Istituto Nazionale Malettie Infettive Lazzaro Spallanzani. Il figlio del poliziotto che si trova in isolamento domiciliare, invece, è in attesa dell’esito del tampone. Un grazie agli operatori delle forze dell’ordine per il contributo straordinario che stanno dando”.

Ad annunciarlo l’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Immediato il commento del sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà: “Una bella notizia, siamo vicini alla famiglia e ringraziamo i medici dell’Istituto Spallanzani per il loro prezioso lavoro”.

(Il Faro online)