Seguici su

Cerca nel sito

Lo accoltella alla pancia dopo una lite in casa, moglie denunciata

Tragedia sfiorata a Ladispoli. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e 118

Ladispoli – Una lite finita male, ma che poteva avere conseguenze molto peggiori. E’ quello che è successo nel quartiere Faro, a Ladispoli, nella serata di lunedì, 23 marzo, quando una donna ha accoltellato il marito all’addome al culmine di un banale litigio familiare. I coniugi, entrambi sui cinquant’anni – e, a quanto si apprende, entrambi ubriachi al momento della lite -, si sarebbero azzuffati per una birra. La situazione è però presto degenerata.

Tempestivo l’intervento dei carabinieri della stazione locale di Ladispoli e della Compagnia di Civitavecchia, allertati dai vicini. Sul posto, anche i vigili del fuoco di Cerenova e il 118. L’uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato in codice rosso all’ospedale San Paolo di Civitavecchia. E’ già stato dimesso, ma avrà bisogno di almeno venti giorni di convalescenza. La donna, invece, è stata denunciata a piede libero.

(Il Faro online)