Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Bandiere a mezz’asta e silenzio: il litorale laziale piange le vittime del coronavirus – FOTO/VIDEO

Da Civitavecchia a Terracina, le città del litorale laziale, come in tutta Italia, si sono fermate per ricordare chi è scomparso a causa del coronavirus

A mezzogiorno in punto di martedì 31 marzo 2020, l'Italia intera si è fermata e ha osservato un minuto di silenzio per le vittime del coronavirus: tutte le bandiere tricolori dei palazzi delle istituzioni, locali e nazionali sono scese a mezz'asta. L'iniziativa, partita dai sindaci italiani, si è allargata a tutte le altre istituzioni. I primi cittadini della Penisola, con indosso la fascia tricolore, si sono presentati davanti ai propri municipi in silenzio "in segno di lutto" e in "segno di solidarietà con tutte le per comunità che stanno pagando il prezzo più alto".

Tra i primi a mettere a lutto le bandiere è stato il Quirinale: sul balcone della piazza sono state fatte scendere a mezz'asta dai corazzieri. Anche il Vaticano partecipa: la Santa Sede fa sapere che esporrà le bandiere a mezz'asta, a lutto, per esprimere la propria vicinanza alle vittime della pandemia in Italia e nel mondo, alle loro famiglie e a quanti generosamente lottano per porvi fine.

A Fiumicino bandiere a lutto

Anche a Fiumicino, come negli altri comuni d'Italia, oggi alle 12 le bandiere sono state listate a lutto ed è stato osservato un minuto di silenzio in segno di lutto per tutte le vittime dell'epidemia da coronavirus che sta colpendo il Paese. Davanti alla sede comunale di piazza Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca e rappresentanti di tutte le forze dell'ordine che operano in città hanno reso omaggio a tutte e tutti coloro che hanno perso la vita.

Nettuno ricorda le vittime del coronavirus

Bandiere a mezz'asta e minuto di raccoglimento a mezzogiorno nella Città di Nettuno. Il Sindaco Alessandro Coppola e l'Amministrazione Comunale hanno aderito all'iniziativa in memoria delle vittime del Coronavirus. Il Primo Cittadino, il Vicesindaco Alessandro Mauro, l'Assessore Camilla Ludovisi, i rappresentanti della Polizia di Stato e dell'Associazione Carabinieri hanno osservato un minuto di silenzio presso il Monumento ai Caduti di Piazza Battisti, davanti al Palazzo Comunale, al termine del quale è risuonato l'Inno Nazionale. "E' stato un atto doveroso e di rispetto verso tutte le famiglie che stanno piangendo i loro cari portati via di questo virus - ha detto il Sindaco Alessandro Coppola - un dolore indescrivibile che mi tocca profondamente. A tutti coloro che stanno soffrendo e a quelli che stanno lottando rivolgo il mio più sincero abbraccio. A voi voglio dire che questa Amministrazione non è ferma, ma lavora ogni minuto per superare questa emergenza. Uniti ce la faremo".

A Pomezia un minuto di silenzio anche in onore del personale sanitario

Il Comune di Pomezia aderisce all'iniziativa lanciata dall'Anci. Oggi alle 12.00 bandiere a mezz'asta sul Palazzo comunale e un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciare idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro. "Abbiamo aderito con convinzione - commenta il Sindaco Adriano Zuccalà - per mostrare la vicinanza delle Istituzioni ai nostri cittadini. Siamo qui e lavoriamo per voi, non vi lasciamo soli in questa battaglia che ci vede tutti in prima fila. Abbiamo osservato un minuto di silenzio in una piazza Indipendenza vuota, segno che tutti voi state rispettando le prescrizioni del Governo. Vi aspetto numerosi non appena potremo riprendere ad uscire di casa a popolare le nostre vie cittadine. Insieme ce la faremo".

Ladispoli rende omaggio alle vittime del Covid-19

"A Ladispoli, in contemporanea con migliaia di altre città italiane, abbiamo esposto le bandiere a mezz’asta e osservato un minuto di raccoglimento davanti alla sede municipale, in segno di lutto e solidarietà. Con questo gesto noi sindaci vogliamo testimoniare, a nome delle nostre comunità, vicinanza ai territori più compiti dall’emergenza sanitaria, onorare la memoria delle vittime e rendere omaggio a tutti gli operatori sanitari che stanno lottando in prima linea per salvare la vita a migliaia di nostri connazionali. Insieme ce la faremo!", le parole del primo cittadino di Ladispoli, Alessandro Grando.

Oggi a Ladispoli, in contemporanea con migliaia di altre città italiane, abbiamo esposto le bandiere a mezz’asta e...

Pubblicato da Alessandro Grando su Martedì 31 marzo 2020

A Cerveteri l'omaggio floreale in ricordo delle vittime del coronavirus

Bandiere a mezz'asta, un minuto di raccoglimento ed un omaggio floreale al Monumento ai Caduti. Cerveteri si ferma per tutte le vittime del COVID19, per il personale medico, per tutti coloro che stanno combattendo in prima linea.

Civitavecchia si ferma in ricordo delle vittime del coronavirus

"Un minuto di silenzio e un plauso agli operatori sanitari che con abnegazione stanno affrontando la più grande pandemia dell’età contemporanea", le parole del sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco.

Un minuto di silenzio e un plauso agli operatori sanitari che con abnegazione stanno affrontando la più grande pandemia dell’età contemporanea

Pubblicato da Sindaco Ernesto Tedesco su Martedì 31 marzo 2020

Ventotene in silenzio per le vittime del coronavirus

"La fascia tricolore racchiude il senso di questo saluto silenzioso. Salutiamo i cittadini di un'Italia ferita che si rialzerà, ma ancora deve essere protetta. Dai luoghi dei diversi domicili, lavorativi e familiari di ciascuno, i cittadini e tutti gli Amministratori dell'isola sono accanto a Domenico Malingieri, in questo assordante silenzio. E ora al termine di questo eterno minuto, mentre tutto ciò che possibile ricomincia muoversi, la vita qui e ovunque in Italia continua, in silenzio. E anche il Sindaco continua in silenzio la sua opera istituzionale e cooperativa, mantenendo il raccordo tra gli Amministratori, i contatti con tutti gli Enti, il Prefetto, gli altri Sindaci, le ASL, la Regione Lazio e ove necessario e/o possibile con i singoli cittadini, operando affinché i fondi comunali e poi quelli statali, possano presto arrivare a chi è in difficoltà.  Ogni giorno di questi giorni di Confino, di questo interminabile minuto di silenzio, occupa il lavoro di tutti, entra nelle case di ogni cittadino, apre e prepara anche i passi di ripresa", così in una nota il Comune di Ventotene.

Terracina e l'omaggio alle vittime del coronavirus

Anche il Comune di Terracina aderisce all'iniziativa dell'Anci. Bandiere a mezz'asta e silenzio per omaggiare chi è morto a causa del coronavirus. "Ci inchiniamo al cospetto dell'Italia che soffre", il commento del sindaco Tintari.

A Formia un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus

Anche a Formia si è rispettato con una breve cerimonia il minuto di silenzio per ricordare tutte le vittime italiane uccise dal coronavirus Covid-19.

Pubblicato da Comune di Formia su Martedì 31 marzo 2020

Latina, le Istituzioni omaggiano le vittime dell'epidemia

Il Sindaco di Latina Damiano Coletta ha aderito all'iniziativa dell'Anci e insieme al Comandante della Polizia Locale Francesco Passaretti ha osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime dell'epidemia e per ringraziare tutti gli operatori sanitari che sono in prima linea in questa emergenza epidemiologica.

🇮🇹 Il Sindaco di Latina Damiano Coletta ha aderito all'iniziativa dell'Anci e insieme al Comandante della Polizia Locale...

Pubblicato da Comune di Latina su Martedì 31 marzo 2020

Gaeta, in Municipio bandiere a mezz'asta in memoria dei morti per Covid-19

Anche il Comune di Gaeta ha aderito all'iniziativa dell'Anci: a mezzogiorno istituzioni affacciate sul balcone del Municipio, con le bandiere a mezz'asta in segno di lutto, per un minuto di silenzio in memoria delle oltre 12mila vittime italiane uccise dal coronavirus.

Ostia, bandiere a mezz'asta anche nel X Municipio di Roma

Anche il Municipio X rende omaggio alle vittime della pandemia dovuta al COVID-19. Nell’occasione, come da disposizioni, le bandiere di Palazzo del Governatorato sono esposte a mezz’asta. A mezzogiorno, come in tutta Italia, la Presidente Giuliana Di Pillo, ha rivolto un personale pensiero a quanti non hanno potuto ricevere i conforti civili e religiosi.

Montalto di Castro, Istituzioni e volontari ricordano le vittime del Covid-19

L'amministrazione comunale di Montalto di Castro, nella mattina di martedì 31 marzo 2020, ha osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare gli operatori sanitari, per dare reciproco sostegno e guardare al futuro con speranza.

Minturno omaggia chi è scomparso a causa dell'epidemia

L'amministrazione comunale di Minturno, nella mattina di martedì 31 marzo ha osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare gli operatori sanitari, per dare reciproco sostegno e guardare al futuro con speranza.

Alle 12 la Comunità di Minturno ( idealmente rappresentata dal Sindaco) ha omaggiato i deceduti a causa del Covid19.
#insieme

Pubblicato da Gerardo Stefanelli su Martedì 31 marzo 2020

Coronavirus, bandiere a mezz'asta sul palazzetto comunale di Santa Marinella

"Nella mattina di martedì 31 marzo alle ore 12.00 il Comune di Santa Marinella ha esposto le bandiere a mezz'asta ed osservato un minuto di silenzio raccogliendo l'invito dell'Anci. Lo abbiamo fatto per esprimere profonda vicinanza e solidarietà al popolo italiano per i numerosi lutti che stanno sconvolgendo il paese a causa della diffusione del coronavirus. Commemoriamo le vittime con questo piccolo gesto e rivolgiamo un pensiero a tutti i medici, infermieri, volontari, forze dell'ordine e tutti coloro che sono in prima linea per fronteggiare l'emergenza e per il bene della comunità", il commento del sindaco Pietro Tidei. Nella foto il vicesindaco Andrea Bianchi.

(Il Faro online)