Seguici su

Cerca nel sito

Tamponi per tutto il personale sanitario dell’Asl di Latina: si parte da Fondi

Si comincerà a fare 30 tamponi al giorno, partendo dal San Giovanni di Dio. La settimana prossima è prevista una media di 200 tamponi al giorno.

Latina e provincia – Novità per il personale sanitario della Asl di Latina: nei prossimi giorni, gradualmente, tutti saranno sottoposti all’indagine per verificare se si è contratto o meno il Coronavirus. Indagine portata avanti tramite tampone.

A renderlo noto, ieri, è stata proprio la Asl pontina che in una nota ha fatto sapere: “Si comunica
che è iniziata l’indagine attraverso tampone rinofaringeo su tutto il personale sanitario dell’Asl, esposto al
Coronavirus (SARS-CoV-2) , al fine di valutare l’eventuale positività e tutelarne la salute. L’Azienda, attraverso la Commissione Covid-19 istituita con Deliberazione 266 del 6 Marzo 2020, ha quindi recepito favorevolmente le indicazioni del Ministero della Salute del 25 Marzo 2020.

L’indagine – sottolineano dall’azienda sanitaria – è iniziata dal personale sanitario del Presidio Ospedaliero San Giovanni di Dio di Fondi e proseguirà in tutti gli altri Presidi ospedalieri e le strutture territoriali.” Si partirà, quindi, dalla zona rossa. Si comincerà a farne 30 al giorno per poi passare dalla prossima settimana a 200 al giorno.

Una notizia, infine, accolta favorevolmente da tutti i sindacati del settore, che, ormai da tempo, chiedevano che gli Enti preposti prendessero questo tipo di iniziativa a tutela dei lavoratori che si trovano in prima linea in quest’emergenza sanitaria.

(Il Faro on line)