Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19 a Civitavecchia, Tedesco: “Presto useremo i droni per controllare le strade”

Prorogate, fino a nuova data, le ordinanze di chiusura del mercato settimanale di viale Nenni e di alcune aree cittadine

Civitavecchia – Il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, ha emanato una serie di provvedimenti in merito all’emergenza Covid-19 sul territorio comunale. Sono state prorogate, fino a nuova e diversa disposizione, l’ordinanza di chiusura del mercato settimanale di viale Nenni e l’ordinanza di “chiusura delle aree cittadine denominate: Marina Piazza della Vita, Piazza Betlemme, isolotto del Pirgo, tutti gli accessi al mare nell’area ricompresa tra viale Garibaldi e l.re Thaon de Revel, area denominata piccolo Paradiso con accesso da via A. Bandiera, accessi alla spiaggia del Marangone tratto comunale”.

Sono inoltre prorogate le misure di sospensione su tutto il territorio comunale “dell’attività motoria e sportiva, svolta all’aperto in luoghi e/o spazi pubblici o aperti al pubblico, comprese passeggiate o stazionamenti di ogni genere fino a nuova e diversa disposizione”. Si ribadisce che “le uscite con l’animale da compagnia per garantire esigenze fisiologiche dello stesso, siano effettuate esclusivamente nelle strettissime vicinanze della propria abitazione e per il tempo limitato e necessario per espletarle, purché trattasi di uscite individuali e non determinanti assembramenti, ma pur sempre nel rispetto della distanza droplet interpersonale fino a nuova e diversa disposizione”.

Si ricorda inoltre che sono in vigore le deroghe aventi ad oggetto le “Misure a tutela dei soggetti affetti da grave disabilità intellettiva, disturbi dello spettro autistico e problematiche psichiatriche e comportamentali ad elevata necessità di supporto inquadrati nell’art. 3, comma 3, Legge 104/92”.

Commenta il Sindaco Tedesco: “Non bisogna pensare di aver superato una crisi che invece perdura e che, soprattutto a Civitavecchia, continua a dare numeri di una drammaticità che forse a qualcuno sfugge. Intensificheremo ulteriormente i controlli, che già sono operativi, anche attraverso l’utilizzo di droni che potranno individuare e segnalare assembramenti o comportamenti anomali nelle varie aree pubbliche”.

(Il Faro online)