Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, da Tortu e Bogliolo 40 tablet per medici e pazienti

Una donazione dai campioni dell’atletica leggera. Strumenti tecnologici per comunicare con famiglie e colleghi. Al via la campagna #scendiinpista

Roma – Gli azzurri dell’atletica leggera con Sprint Academy e Fastweb in aiuto a chi lotta contro il coronavirus: i velocisti Filippo Tortu e Luminosa Bogliolo, l’ostacolista Lorenzo Perini e il tecnico Salvino Tortu hanno deciso di donare 40 tablet alla Regione Lombardia e al Policlinico San Martino di Genova per supportare medici e infermieri in questo momento di particolare difficoltà.

Grazie ai tablet, dotati di sim, i pazienti ricoverati potranno parlare con le famiglie e i medici comunicare a distanza e in sicurezza nella gestione dell’emergenza. La donazione vuole essere anche l’occasione per lanciare la campagna #scendiinpista: un modo per comunicare a tutti la necessità di essere coinvolti in prima linea, anche con piccoli gesti e offerte a tutte le associazioni attive nel fronteggiare l’emergenza sanitaria.

(fonte@ansa)(foto@Colombo/Fidal)