Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, da Polizia di Stato e Cogemar le uova pasquali a chi lotta in ospedale

Agenti del Commissariato Lido hanno consegnato uova pasquali al personale, ai bambini e alle pazienti del blocco parto dell'ospedale Grassi per portare un momento di sollievo nella lotta al covid-19

Ostia – Un gesto simbolico. Un momento di sollievo e di speranza in un momento cupo per la comunità. E’ il senso della consegna di decine di uova pasquali effettuato nella Domenica delle Palme dagli agenti del Comnmissariato Lido della Polizia di Stato.

Generico aprile 2020

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’associazione Cogemar (Coordinamento Genitori per le Malattie Rare), ha visto protagonisti i poliziotti che, prese in carico le confezioni di uova pasquali, le hanno consegnate all’interno del “G.B. Grassi“. Opportunamente sanificate prima della consegna e portate a mano con indosso tutti i dispositivi di sicurezza individuale, gli agenti hanno raggiunto gli operatori che lavorando nelle tende di pre-triage della Protezione civile, infermieri e medici del Pronto soccorso, addetti al Blocco parto, le degenti di Ostetricia e Ginecologia e i piccoli del reparto di Pediatria.

Un gesto semplice ma carico di ottimismo e speranza. Un momento lieve di felicità e sorpresa ma, al tempo stesso, di intenso significato: la Polizia di Stato c’è e scambia gli auguri con chi soffre e si batte contro la malattia per un futuro migliore per tutti.

Un momento della consegna delle uova pasquali da parte degli agenti di Polizia di Stato nei reparti del Grassi