Seguici su

Cerca nel sito

Il Centrodestra di Fiumicino denuncia: “Volontari della Misericordia di ritorno dalla Lombardia, il Comune ha abbandonato i suoi figli migliori”

"Il Comune non solo non li ha accolti come meritano, ma si è anche disinteressato per trovare un alloggio per la quarantena"

Più informazioni su

Fiumicino – “Siamo all’ennesima dimostrazione di abbandono delle forze sane del territorio, di inutili passerelle propagandistiche e assoluta latitanza nel momento in cui c’è da prendere in mano la situazione”. Lo afferma un comunicato a firma dei partiti di centrodestra e liste civiche d’opposizione.

“Ci riferiamo – prosegue la nota – alla mancanza di assistenza ai ragazzi della Misericordia di Fiumicino, andati in zona rossa nella Lombardia più martoriata, per dare il cambio agli equipaggi esausti del 118.

Al loro ritorno questi ragazzi devono fare una quarantena di 2 settimane, per aspettare la finestra in cui il coronavirus si potrebbe manifestare. Ebbene il Comune non solo non li ha accolti come meritano, ma si è anche disinteressato per trovare un alloggio che consentisse ai tutti i ragazzi di passare insieme questo periodo, lontani da tutti onde evitare qualunque possibilità di contagio.

Abbiamo visto la nostra città invasa da stranieri positivi al Covid-19, e il Sindaco ha detto che non ne sapeva nulla. Stavolta invece sapeva, ma anche questa volta non ha fatto nulla per proteggere i nostri figli più volenterosi e coraggiosi. Nulla prima e nulla adesso. Non è questione di sapere o non sapere, ma di non voler agire”.

Il Faro on line – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino

Più informazioni su