Seguici su

Cerca nel sito

Coronavirus, cimitero comunale di Pomezia: ecco le ultime disposizioni del Sindaco

Zuccalà: "Il cimitero rimane chiuso al pubblico ma garantisce le attività di trasporto, ricevimento, inumazione e tumulazione delle salme".

Pomezia – Il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà dopo aver firmato l’ordinanza di chiusura al pubblico del cimitero comunale, dal 25 marzo fino al 3 aprile, ha prolungato tutte le misure previste dall’ordinanza fino al 13 aprile.

“La scorsa settimana – dichiara il Sindaco a Il Faro online-, alla luce delle ultime disposizioni emanate dal Governo, ho firmato un’ordinanza che proroga al 13 aprile tutte le misure vigenti, tra cui la chiusura del cimitero comunale”.

“In questa fase emergenziale – spiega Zuccalà – la priorità è la tutela della salute pubblica, pertanto è nostro dovere porre in essere tutte quelle misure atte a scongiurare assembramenti e contatti ravvicinati tra persone che non siano assolutamente riconducibili a esigenze specifiche o a stati di necessità”.

“Il cimitero rimane chiuso al pubblico – conclude il primo cittadino -, ma garantisce le attività di trasporto, ricevimento, inumazione e tumulazione delle salme negli orari prestabiliti (dalle ore 8 alle ore 14). Allo stesso modo, proseguono le attività di manutenzione ordinaria e di conseguenza di pulizia della struttura stessa”.

Inoltre, il Comune garantisce la pulizia ordinaria del cimitero cercando di mantenere il più possibile il decoro dello stesso, anche se questo non implica un servizio specifico di cura delle tombe.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia