Seguici su

Cerca nel sito

Simone Barlaam e Le rondini di Lucio Dalla: raccolta fondi per la Protezione Civile

Il campione del mondo di nuoto paralimpico tra i protagonisti di “L’Italia in una stanza” con un’emozionante perfomance artistica

Due rondini tricolori in un nido azzurro prendono forma dalla penna di Simone Barlaam accompagnato dalle note e dal testo della canzone “Le Rondini” di Lucio Dalla.

NUOTO

Il sette volte campione del mondo di nuoto paralimpico, alfiere della nazionale italiana che ha vinto gli ultimi Mondiali di nuoto di Londra 2019, in attesa dei Giochi di Tokyo nel 2021 posticipati per l’emergenza sanitaria, ha partecipato alla diretta “L’Italia in una Stanza”, raccolta fondi per sostenere la Protezione Civile nella battaglia contro il Covid-19.

L’iniziativa organizzata dal sito sportivo OASport, che prosegue idealmente la campagna del Mibac “L’Italia chiamò”, ha coinvolto artisti, sportivi, attori e registi chiamati a mettere in pratica il loro talento in un video ed è stata vista da 235mila spettatori in una diretta non stop di 28 ore.

In un foglio bianco prendono vita con un timelapse due rondini tricolori e un nido azzurro per dire che l’Italia ce la farà, mentre scorrono le parole di Dalla: “Vorrei girare il cielo come le rondini…/ e con la polvere dei sogni volare/ volare al fresco delle stelle / e anche più in là”.

Simone, chiuso in una stanza come gran parte degli italiani immagina di volare come una rondine. Nella seconda parte del video spiega con la voce fuori campo il significato del suo disegno: “Questi animali  – dice il campione di nuoto – sembrano essere fatti per descrivere noi italiani. Sono pronti a volare in lungo e in largo, per mostrare quanto è bello il nostro nido, il nostro Paese. Lo so bene che tutti noi non vediamo l’ora di volare liberi nel cielo. Ma adesso per fronteggiare questa emergenza senza precedenti ci viene chiesto di restare nel nostro nido per permettere a tutti coloro che combattono in prima linea contro questo male di fare il loro lavoro”, spiega l’atleta azzurro.

D’altronde – dice ancora Simone Barlaam – ci lamentiamo sempre di quanto sia frenetica e irrefrenabile la nostra società. Ecco, adesso che tutto è fermo, approfittiamone. Prendiamoci cura di noi stessi e della nostra famiglia. Coltiviamo i nostri hobby o scopriamone di nuovi. Ci sono un’infinità di cose che la rondine può fare nel suo nido. Perciò rimaniamoci in questo nido, per poter presto tornare a volare ancora più in alto”.

Un video e un messaggio che terminano con le immagini di sole e di un cielo sereno, allargando lo sguardo fuori dalla finestra. Nel segno della speranza per la campagna promossa dal governo #Iorestoacasa.

Il video è visibile a questo indirizzo: https://youtu.be/lKLqUZ1LyXM

(foto@AugustoBizzi)