Seguici su

Cerca nel sito

Forza nuova Fondi: “Bene favorire i balneari, ma si supportino anche i commercianti”

Forza nuova: "Chiediamo che vengano tutelati tutti i commercianti di Fondi e che venga attuato un alleggerimento del peso delle tasse comunali."

Più informazioni su

Fondi – “Il vicesindaco di Fondi, Beniamino Maschietto, esponente della lista ‘Litorale fondano’ parla di sospendere per l’anno 2020 la corresponsione dei canoni delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative insistenti nel territorio comunale (leggi qui).

Corresponsione che come spiega in una nota “consentirebbe agli operatori balneari di poter contenere per l’anno in corso le problematiche economiche derivanti dall’emergenza Covid19”.Quindi favorirli economicamente. Capiamo molto bene – proseguono da Forza nuova Fondi –  le prerogative dell’attuale sindaco nel proporre una soluzione per le attività balneari (categoria che gli sta particolarmente a cuore), cosa giusta anche per noi. Non possiamo però che soffermarci su un particolare, ovvero che oltre la categoria da lui toccata ce ne sono moltissime altre.

Giustamente il sindaco Maschietto ha dichiarato che le spiagge, mete turistiche per eccellenza di una stagione che ancora deve arrivare, sono compromesse dall’emergenza del covid-19 e da una pubblicità negativa da parte dei media nei confronti della nostra Fondi. Questo quadro di una Fondi zona rossa, descritta dalle tv, sicuramente potrebbe creare problemi nell’ambito turistico, ma chi ha detto che tale ambito vada a riguardare solo e soltanto le spiagge? Il turismo rappresenta unione di comuni denominatori che comprende negozi di ogni genere, bar, pizzerie, pub, gelaterie e chi più ne ha più ne metta.

Molte di queste attuali attività lavorano tutto l’anno e per loro stranamente non si è mai parlato di sospensioni o di blocco dei tributi fino al mese di settembre, come proposto invece da noi di Forza Nuova diverse settimane fa (anche se eravamo stati troppo ottimisti e dovremmo dire per tutto l’anno). D’altronde, se questa situazione estiva che si prevede alquanto triste dovrà colpire gli stabilimenti, per quale motivo non dovrebbe creare problemi anche alle altre attività commerciali? Forse non gli stanno a cuore allo stesso modo?

La maggior parte delle attività commerciali – prosegue la nota –  sono chiuse tutta la durata di questa quarantena, oseremo aggiungere, e quindi più colpite di altre, che ancora dovranno iniziare la stagione lavorativa e quindi ancora avvolte da un destino ignoto.

Dunque noi come Forza Nuova chiediamo che non siano favoriti soltanto il balneari, categoria giustamente da tutelare, ma tutti i commercianti della città di Fondi, compresi ovviamente coloro che hanno possibilità di lavorare nell’emergenza covid-19, per cui chiediamo venga attuato un discorso a parte per un alleggerimento del peso delle tasse comunali.

Ribadiamo dunque che ci fa piacere di questa volontà di aiutare un settore, come ci fa piacere vedere collaborare il Comune con la Regione, ma – conclude la nota – ribadiamo la nostra proposta del blocco dei tributi (almeno fino al mese di settembre) invitando così il sindaco con tutta la giunta a guardare a tutte le categorie.”

(Il Faro on line)

Più informazioni su