Seguici su

Cerca nel sito

Centore: “Il Comune di Ardea dimentica il 25 aprile, i cittadini ricordano da soli la Liberazione”

Numerosi i Comuni che hanno omaggiato il 25 aprile, ma lo stesso non si può dire di Ardea, dove non ci sono state iniziative da parte dell'Amministrazione per la ricorrenza

Ardea – Un gruppo di cittadini, dopo il silenzio dell’Amministrazione durante la festa della Liberazione, ha deposto una composizione di fiori sul monumento ai Caduti ardeatini per festeggiare la ricorrenza. Numerosi i Comuni che hanno omaggiato il 25 aprile, ma lo stesso non si può dire di Ardea, dove non ci sono state iniziative da parte dell’Amministrazione per la ricorrenza.

L’iniziativa è partita dal consigliere comunale di opposizione Simone Centore che, silenziosamente, ha posto sul monumento l’addobbo di fiori con un nastro tricolore sul quale è riportata la scritta “ai nostri caduti”. Il Consigliere è stato seguito da un gruppo di persone del posto, esponenti di centrosinistra e centrodestra, che con lui hanno deposto l’omaggio floreale, aldilà di ogni ideologia politica.

Ci saremmo aspettati, in tal senso, un’iniziativa istituzionale da parte del Sindaco – dichiara Centore – e della sua Amministrazione e Giunta, ma ancora una volta i cittadini hanno dimostrato di saper interpretare meglio di chi li governa la memoria ed il rispetto per la propria gente e per i suoi antenati caduti sui vari fronti e per la liberazione. Un ricordo va ai militari angloamericani e a quanti hanno partecipato ai vari sbarchi”.

“Come cittadina ancora una volta non mi sento rappresentata dal sindaco – scrive in un post di Facebook la consigliera comunale di Fratelli d’Italia Raffaella Neocliti -, tantomeno come consigliere comunale. Bene ha fatto il consigliere Centore a rappresentare tutta la comunità nel deporre un omaggio floreale sul monumento ai caduti di Ardea”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea